Ven 19 Aprile 2019 — 06:45

Leonardo, si allarga lo scandalo cyber-security



Licenziato il capo degli acquisti della divisione Sistemi per la sicurezza e le informazioni. L’inchiesta interna prosegue. Male il titolo in Borsa

Leonardo nel mirino di nuovi realizzi a Piazza Affari mentre indiscrezioni di stampa riferiscono nuovi sviluppi su quello che viene ormai definito lo scandalo della cyber-security.

In relazione a questo caso il gruppo ex Finmeccanica, da poco più di un anno guidato da Alessandro Profumo, avrebbe licenziato nelle ultime ore Stefano Orlandini, capo degli acquisti della divisione Sistemi per la sicurezza e le informazioni.

Il manager è stato allontanato in seguito alle contestazioni disciplinari per presunte violazioni delle procedure nei rapporti con fornitori e altre operazioni definite “opache”.

Resta invece sospeso il capo della divisione, Andrea Biraghi, il primo finito sotto accusa in seguito a un audit interno.

Leonardo fatica così a risollevarsi in Borsa dopo il taglio della guidance sugli elicotteri arrivato a fine 2017, che ha spedito il titolo sotto i 10 euro.

Alle ore 11,20 le azioni dell’ex Finmeccanica segnano -1,3% a 8,41 euro contro il +0,95 circa del Ftse Mib.

carige news 18-04-2019 — 09:54

Carige, piano di Blackrock lacrime e sangue

La taglia dell’aumento di capitale destinata a salire ad almeno 700 milioni, indiscrezioni sul taglio massiccio di filiali ed esuberi. Una call del gestore Usa sulla quota del Fitd

continua la lettura