Mer 29 Gennaio 2020 — 14:02

Leonardo positiva in Borsa dopo contratto elicotteri Usa



L’ex Finmeccanica, attraverso AgustaWestland Philadelphia, si è aggiudicata un contratto del valore di 176,47 milioni di dollari assegnato dalla Us Navy

Azioni Leonardo ben intonate questa mattina in Borsa, in controtendenza rispetto all’andamento generale, dopo la nuova conmessa di elicotteri che il gruppo ex Finmeccanica si è aggiudicato negli Usa.

Leonardo, negli Usa contratto per 32 elicotteri

Leonardo, attraverso AgustaWestland Philadelphia, si è aggiudicata un contratto del valore di 176,47 milioni di dollari presso il Dipartimento della Difesa Usa per la produzione e la consegna di 32 elicotteri TH-73A.

Il contratto prevede anche un pacchetto iniziale di parti di ricambio, supporto ed equipaggiamento dedicato oltre a servizi di addestramento per piloti e tecnici addetti alla manutenzione.

Il contratto, spiega la società, è coperto con fondi del Fiscal Year 2020 assegnati alla U.S. Navy: è stato aggiudicato a seguito di gara.

Leonardo si rafforza negli Usa

Le attività produttive saranno principalmente eseguite presso lo stabilimento Leonardo di Philadelphia e saranno portate a termine nell’ottobre 2021.

“Con una presenza quasi quarantennale a Philadelphia”, commenta l’ad di Leonardo, Alessandro Profumo, “siamo orgogliosi di essere stati scelti dalla U.S. Navy come nuovo partner in questo programma e di poter dare un contributo importante al futuro della difesa degli Stati Uniti”.

In Borsa alle ore 9,44 le azioni Leonardo segnano +0,57% a 11,375 euro. Da inizio anno il titolo del gruppo della difesa, sostenuto anche dalle tensioni geopolitiche in Medio Oriente, guadagna circa il 9%.

Unicredit trimestre 29-01-2020 — 12:23

Unicredit: trimestre atteso in rosso, focus su dividendo

Il dividendo viene stimato a 0,63 euro, pù che raddoppiato (+133%) dalla cedola di 0,27 euro distribuita a valere sul 2018. Da segnalare che su un panel di 18 broker che forniscono una raccomandazione sulla banca guidata da Jean Pierre Mustier, il 100% dice buy

continua la lettura