Finanzareport.it | Leonardo, Equita alza il target price dopo i risultati - Finanza Report

Mer 21 Febbraio 2024 — 04:54

Leonardo, Equita alza il target price dopo i risultati



L’ex Finmeccanica ha chiuso il 2022 con ordini migliori delle attese, il titolo sale in borsa

leonardo aw169

Azioni Leonardo positive a Piazza Affari, in una giornata segnata dal ritorno delle vendite sulle banche, dopo i risultati 2022 e la guidance aggiornata 2023.

Il titolo ha accelerato dopo una partenza incerta, beneficiando anche delle indicazioni positive degli analisti. In particolare Equita Sim hanno alzato il prezzo obiettivo su Leonardo confermando la raccomandazione di acquisto.

Leonardo ha archiviato l’esercizio 2022 con risultati in linea o migliori delle attese; in particolare l’ex Finmeccanica ha registrato ordini superiori alla stessa guidance della società. In evidenza anche il balzo del flusso di cassa. Il dividendo invece è rimasto invariato rispetto a un anno fa.

Nel 2022 ordini sono stati in rialzo del 21% a 17,3 miliardi, sopra la guidance per 16 miliardi; il portafoglio ordini si attesta così a 37,506 miliardi. I ricavi segnano +4,8% a 14,7 miliardi, l’Ebita +14,9% a 1,2 miliardi, cin un risultato netto 8n crescita del +58,5% a 932 milioni.

Il flusso di cassa (Focf) segna +186,7% a 539 milioni, indebitamento in calo a 3,016 miliardi (-3,4%).

Come detto, il dividendo proposto dal cda di Leonardo, pari a 0,14 euro, è invariato rispetto all’anno scorso.

La guidance 2023 prevede: ordini a circa 17 miliardi, ricavi a 15-15,6 miliardi, Ebita a 1,26-1,31 milioni, indebitamento a circa 2,6 miliardi.

In conference il ceo di Leonardo Alessandro Profumo, al centro di rumors sulla sua successione, ha parlato di “promesse mantenute”.

Il manager ha poi sottolineato che i 17 miliardi di ordini attesi “riguardano ordini piccoli, non ci sono ordini jumbo e questo è molto, molto solido, è la chiara dimostrazione che continuiamo a crescere”. I conti dell’esercizio e le guidance 2023 di Leonardo Spa dimostrano che “possiamo gestire la pressione inflazionistica e continueremo a farlo anche sul lungo termine”, ha aggiunto.

Venendo alle prime reazioni delle banche d’affari, gli analisti di Deutsche Bank confermano il rating buy e un target price di 12,5 euro sul Leonardo, spiegando che i risultati sono stati in linea, ma la raccolta ordini e il free cash flow sono del 5-6% superiori alle attese.

Anche Bestinver segnala “la forte crescita nei nuovi ordini”, mentre il broker conferma un intervallo di valutazione di 10-11 euro sul titolo.

Più ottimista Equita che ha alzato il target price su Leonardo dell’8% a 13 euro, confermando il rating buy.

In Borsa alle ore 12,18 le azioni Leonardo segnano +3,59% a 11,105 euro, con il Ftse Mib in calo di circa il 2%.

bond trading 20-02-2024 — 02:40

Raccomandazioni dei broker del 20 febbraio 2024

Ecco le principali indicazioni odierne delle banche d’affari

continua la lettura
Telegram Finanza Report