Ven 23 Agosto 2019 — 16:25

Leonardo: accordo per 16 elicotteri in Israele. E punta a maxi commessa Usa



L’ex Finmeccanica ha firmato un importante contratto in Israele, nel quadro di accordi fra Roma e Tel Aviv, e si appresta a correre per una nuova maxi commessa Usa

leonardo finmeccanica news

Leonardo ha firmato un importante contratto in Israele, nel quadro di accordi fra Roma e Tel Aviv, per la fornitura complessiva di 16 elicotteri militari, e si appresta a correre per una nuova maxi commessa Usa dopo quella persa l’anno scorso dalla controllata Drs per gli aerei addestratori del Pentagono. Lo riferiscono indiscrezioni di stampa, che non bastano però a spingere le azioni dell’ex Finmeccanica in Borsa.

Più in dettaglio, secondo quanto riporta stamani il Sole 24 Ore, Leonardo ha firmato il contratto per cedere 16 elicotteri Aw 119 Koala a Israele, per un valore di circa 330 milioni di euro. Si tratta di 7 velivoli già acquistati con l’opzione per comprarne altri nove elicotteri che dovrebbe essere esercitata entro agosto.

Gli elicotteri Agusta Westland rimpiazzeranno gli americani Bell. Leonardo farà inoltre la manutenzione per 20 anni.

Inoltre, sempre secondo il quotidiano economico, il gruppo guidato da Alessandro Profumo si appresta a concorrere negli Usa con buone chance di vittoria per la nuova commessa miliardaria che prevede la fornitura di 130 elicotteri alla Us Navy, la cui aggiudicazione è prevista nel 2020. In particolare, Leonardo vanterebbe una sorta di “credito” dopo la gara da 9,2 miliardi per la fornitura di 351 aerei addestratori persa nei mesi scorsi a favore della cordata Boeing-Saab, affermatasi anche nell’ottica di tutelare il Made in Usa.

Il newsflow positivo non sembra però sostenere il titolo Leonardo a Piazza Affari, che alle ore 9,46 segna -0,5% a 8,732 euro, con il Ftse Mib piatto.

borsa italiana oggi ftse mib trading 23-08-2019 — 08:14

Borsa italiana oggi: Tenaris, Illimity, Recordati

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura