Mar 22 Ottobre 2019 — 14:43

La mossa di Unicredit: tassi negativi sui conti correnti sopra 100mila euro



L’annuncio del ceo Mustier: la misura dovrebbe essere introdotta a partire dal 2020

unicredit tassi negativi

Unicredit introdurrà tassi negativi sui conti correnti sopra 100mila euro a partire dal 2020. Lo ha annunciato il ceo Jean Pierre Mustier passando così dalle parole ai fatti dopo i commenti rilasciati nei giorni scorsi dal numero uno della banca di piazza Gae Aulenti.

Unicredit: tassi negativi sui conti correnti sopra 100mila euro

Mustier aveva sottolineato la necessità di cominciare a trasferire sui clienti l’impatto dei tassi di interesse negativi applicati dalla Bce agli istituti di credito. “Sempre più, questi tassi negativi verranno trasferiti ai clienti che dispongono di grandi depositi”, ha dichiarato l’amministratore delegato di Unicredit alla tv francese Bfm Business. Il manager ha precisato che la soglia di “significativa liquidità” è di “oltre 100.000 euro sul deposito”.

“Stiamo lavorando per implementare (la misura) nei vari paesi in cui siamo presenti, in modo che ciò avvenga dal prossimo anno”, ha proseguito Mustier. “Entro il 2020, dovremmo aspettarci una serie di azioni che potrebbero essere attuate”.

Mustier: proteggere clienti vulnerabili

Per il numero uno di Unicredit, occorre “proteggere tutti i clienti delle banche più vulnerabili, coloro che sono coperti dalla garanzia sui depositi, e quindi, caso per caso, possiamo considerare di spostare i tassi negativi verso le grandi aziende o alcuni grandi clienti offrendo un una serie di alternative “, come” investire in fondi di tesoreria con obiettivi di rendimento vicini allo zero anziché avere un tasso di deposito negativo”.

Borsa italiana trimestrali 22-10-2019 — 02:29

Trimestrali entrano nel vivo su Borsa italiana con Saipem, Moncler, Stm, Eni, Mediobanca

Gli operatori si stanno posizionando anche alla luce di questi eventi e delle previsioni degli analisti sui conti del terzo trimestre 2019

continua la lettura