Mar 07 Febbraio 2023 — 03:43

Jp Morgan taglia Poste e Generali



Intanto il gruppo assicurativo si appresterebbe a mettere sul mercato 20 miliardi di polizze Vita, ma sul titolo pesa il downgrade

banca generali

Poste Italiane e Assicurazioni Generali fra i peggiori titoli del Ftse Mib questa mattina: a pesare è in entrambi i casi un downgrade “firmato” Jp Morgan.

Gli analisti della banca americana in particolare hanno tagliato la raccomandazione su Poste Italiane da overweight a neutral e il target price sul titolo da 11 a 10,80 euro.

Inoltre Jp Morgan ha tagliato il giudizio su Generali da neutral a underweight, e il prezzo obiettivo da 17 a 16,50 euro.

Entrambi i titoli cedono terreno in Borsa, contribuendo a mandare in rosso l’indice principale, anche se Generali prova a contenere i danni dopo alcuni rumors di stampa.

Secondo le indiscrezioni citate da Bloomberg, il gruppo del Leone di Trieste punterebbe a vendere un portafoglio di polizze Vita in Italia da circa 20 miliardi, come parte di un piano per migliorare la redditività.

La compagnia, secondo quanto scrive l’agenziadistampa internazionale, potrebbe avviare già a gennaio l’operazione, che riguarderebbe polizze preesistenti di Cattolica (rilevata l’anno scorso) e Genertel.

Il mandato per l’operazione potrebbe essere affidato all’advisor Goldman Sachs.

In ogni caso nessuna decisione ufficiale è stata ancora presa e non ci sono ancora certezze né sui tempi né sulla dimensione dell’eventuale cessione del portafoglio.

Alle ore 9,28 Poste meno 2,54% a 9,22 euro, Generali -0,95% a 17,155 euro.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura