Dom 19 Gennaio 2020 — 04:13

Iren, Torino vende il 2,5% a 1,85 euro



Il Comune, attraverso la Finanziaria Città di Torino Holding, riduce ulteriormente la sua quota con un collocamento accelerato

Il Comune di Torino riduce ulteriormente la sua quota in Iren. Con un collocamento accelerato (accelerated bookbuilding) la Finanziaria Città di Torino Holding (Fct) ha ceduto infatti nelle ultime ore il 2,5% dell’utility, scendendo dal 16,3% al 13,8% del capitale.

Il collocamento, curato da Unicredit in qualità di sole bookrunner, con la collaborazione di Kepler Cheuvreux, è avvenuto a un prezzo di 1,85 euro per azione per un controvalore di circa 61 milioni. Le azioni avevano chiuso ieri a 1,953 euro.

Già nel marzo del 2017 Fct aveva fatto cassa cedendo l’1,18% di Iren.

In Borsa intanto il prezzo del titolo tende ad adeguarsi a quello pagato dagli investitori istituzionali per la quota. Alle ore 9,06 Iren segna a Piazza Affari un -3,12% a 1,892 euro.

cerved npl 17-01-2020 — 09:33

Cerved, Intrum offre 450 milioni per divisione Npl

Nuove indiscrezioni sul braccio di ferro in corso tra il gruppo svedese e Credito Fondiario, che punta invece alla fusione. Il cda sarebbe diviso

continua la lettura