Mer 17 Luglio 2019 — 15:52

Intesa Sanpaolo tratta con Prelios per dismettere 10 miliardi di inadempienze



La banca avrebbe aperto un cantiere di lavoro per dismettere tutti gli Utp ancora in portafoglio sulla falsariga dell’operazione con Intrum sulle sofferenze

intesa sanpaolo news

Titolo Intesa Sanpaolo ben impostato nei primi minuti di scambi a Piazza Affari nonostante l’intonazione senza spunti di un mercato che oggi attende le decisioni della Bce sull’eventuale lancio di nuove aste di Tltro.
Intanto la banca lombardo-piemontese potrebbe essere prossima a varare una nuova mega operazione di pulizia del bilancio dopo quella sulle sofferenze da quasi 11 miliardi con Intrum. Questa volta, secondo quanto scrive il Messaggero, tocca alle inadempienze probabili. Intesa Sanpaolo avrebbe infatti aperto un cantiere di lavoro con Prelios per la possibile dismissione di Utp immobiliari per un valore di circa 10 miliardi di euro.

In tal caso l’istituto di credito guidato da Carlo Messina farebbe in un colpo solo pulizia di tutti le inadempienze in portafoglio visto che al 31 dicembre scorso ammontavano a 9,1 miliardi.

Del resto lo stesso Messina aveva anticipato già a gennaio la possibilità di anticipare gli obiettivi del piano di impresa sui crediti deteriorati. “Sui crediti deteriorati è possibile anticipare al 2020 il raggiungimento del target del piano d’impresa 2018-2021”, aveva affermato il banchiere.

A Piazza Affari il titolo Intesa Sanpaolo segna, alle 9,11, un rialzo dello 0,11% a 2,1845 euro.

carige news piano 17-07-2019 — 10:09

Carige, arriva nuovo piano: utile nel 2022, banca più leggera

Prevista una forte riduzione dei crediti deteriorati, al punto che l’Npe ratio lordo crollerebbe sotto il 5%

continua la lettura