Mer 17 Luglio 2019 — 21:45

Intesa Sanpaolo, Messina e Gros-Pietro verso la conferma al vertice



La banca ha avviato i lavori in vista dell’assemblea che a fine aprile sarà chiamata a rinnovare il Cda. Nessuna sorpresa in vista per l’attuale ticket in cima alla catena decisionale

Intesa Sanpaolo-Messina-Gros-Pietro

Carlo Messina e Gian Maria Gros-Pietro dovrebbero essere confermati nei ruoli, rispettivamente, di amministratore delegato e presidente di Intesa Sanpaolo.

Della conferma al vertice dei due banchieri ne parla oggi il Sole 24 Ore, secondo cui sarebbero già stati avviati i lavori in vista dell’assemblea chiamata a rinnovare il consiglio di amministrazione con una prima bozza della della relazione di autovalutazione del Cda uscente al centro di una riunione dei consiglieri avvenuta martedì scorso.

La bozza, una volta approvata, sarà integrata con le autovalutazioni dei Ca precedenti e quindi diventare la base della relazione sulla composizione del massimo organo amministrativo da presentare agli azionisti per la definizione delle candidature. La relazione dovrà essere depositata entro l’inizio di marzo, dopo di che la palla passerà ai soci.

Nessuna sorpresa dovrebbe esserci dunque per Messina e Gros-Pietro ma secondo la testata manca ancora un via libera definitivo che dopo le dichiarazioni di alcuni grandi azionisti, come il presidente della Compagnia Sanpaolo Francesco Profumo, appare comunque scontato alla luce dei risultati raggiunti.

Intanto a Piazza Affari le azioni della banca lombardo-piemontese paga l’intonazione negativa del mercato e, alle 9,11, subisce un ribasso dello 0,96%.

carige news piano 17-07-2019 — 10:09

Carige, arriva nuovo piano: utile nel 2022, banca più leggera

Prevista una forte riduzione dei crediti deteriorati, al punto che l’Npe ratio lordo crollerebbe sotto il 5%

continua la lettura