Mer 30 Novembre 2022 — 00:50

Interpump debole in Borsa dopo vendita azioni a sconto



Collocamento accelerato da parte dei soci di controllo per tornare sotto la soglia d’opa

interpump target price borsa

Interpump debole stamattina a Piazza Affari dopo la vendita di azioni a sconto da parte dei soci di controllo.

Obiettivo dell’operazione, attraverso una procedura di collocamento accelerato (accelerated bookbuilding), riportarsi sotto la soglia d’opa del 25% superata nell’ambito di un programma di stock option.

In particolare, la vendita è stata effettuata dai soci di controllo Fulvio Montipò e Gruppo Ipg Holding, attraverso la vendita di 455mila azioni al prezzo unitario di 42,70 euro per un importo complessivo di 19,4 milioni. La cessione si è resa necessarie per rientrare al di sotto della soglia dell’opa (25%) che era stata superata in seguito all’esercizio da parte di Montipò di stock option che aveva portato Ipg Holding al 25,4% del capitale di Interpump.

Gruppo Ipg Holding detiene ora il 23,835% di Interpump e Fulvio Montipò l’1,153%, per un ammontare complessivo del 24,988% del capitale della società.

Per gli analisti tuttavia, indipendentemente dal prezzo di vendita, il fatto che la quota sia stata soltanto limata per scendere appena sotto la soglia del 25 per cento, rappresenta un segnale di fiducia che fa da supporto alle quotazioni del titolo.

In Borsa alle ore 11,32 Interpump è in leggera flessione: le azioni segnano -1% a 43,56 euro.

Borsa italiana oggi 29-11-2022 — 04:01

Borsa Milano oggi incerta, bene assicurativi, Erg positiva al debutto sul Ftse Mib

Azionario in cerca di una direzione dopo un avvio di settimana negativo e mentre si attendono soprattutto le prossime mosse delle banche centrali

continua la lettura