Dom 19 Settembre 2021 — 06:31

Il fondo Apollo acquista Yahoo e Aol da Verizon



Il gruppo americano delle tlc cede il comparto media per puntare sul 5G

Il fondo Apollo Global Management ha siglato un accordo per l’acquisizione di Yahoo e altri asset multimediali da Verizon. La notizia, anticipata questa mattina dal Financial Times, è stata successivamente confermata.

Il gruppo Usa di private equity pagherà 5 miliardi di dollari. L’accordo di vendita prevede infatti che Apollo paghi 4,25 miliardi di dollari in contanti per il 90% degli asset media di Verizon, che manterrà un 10% nella società e 750 milioni di dollari di azioni privilegiate nella nuova società che si chiamerà Yahoo.

Il colosso delle telecomunicazioni intenderebbe invece rifocalizzarsi sulle attività di rete principali e in particolare sulla tecnologia 5G.

Verizon tra il 2015 e il 2017 aveva speso circa 9 miliardi di dollari per acquisire asset quali Yahoo e Aol, confluiti in una divisione media denominata Oath.

All’epoca la strategia in voga fra i grandi gruppi delle tlc era quella di diversificare puntando sui media digitali e divenendo proprietari di contenuti e non più semplici operatori di rete.

Verizon sperava anche di creare una piattaforma di contenuti e marketing che le consentisse di competere con Google e Facebook. Tuttavia, non è riuscita a conquistare quote di mercato significative dai suoi rivali.

La vendita degli asset multimediali fa seguito alla decisione di Verizon di raddoppiare l’espansione dei suoi servizi Internet 5G, che a dicembre dello scorso anno coprivano 230 milioni di persone in più di 2.700 città.

unicredit ermotti 17-09-2021 — 10:25

Unicredit e Mps, si apre il capitolo esuberi

La banca milanese invoca le garanzie che furono accordate a Intesa Sanpaolo per le banche venete

continua la lettura