Mer 27 Ottobre 2021 — 19:08

Goldman Sachs taglia Moncler e Ferragamo



L’azienda del piumino passa da buy a neutral, la maison fiorentina per il broker è da vendere. Nuovi target price

Moncler risultati

Scure di Goldman Sachs su due big del lusso italiano: il broker ha tagliato le raccomandazioni su Moncler e Ferragamo. Da Jefferies invece nuovo target price per Cucinelli.

Più in dettaglio, la banca d’affari ha tagliato Moncler da buy a neutral, alzando però il prezzo obiettivo da 57,30 a 60 euro.

Goldman Sachs ha inoltre tagliato il rating su Salvatore Ferragamo da neutral a sell, riducendo il target price da 18,20 a 16,60 euro.

Il titolo della maison fiorentina era già finito sotto la lente dei broker dopo l’annuncio di un nuovo cambio ai vertici di Ferragamo con l’arrivo di Marco Gobbetti, proveniente da Burberry.

Peraltro nel report di Goldman Sachs la raccomandazione su Burberry passa da neutral a buy e l’obiettivo di prezzo da 2135 a 2475 pence.

Sempre nel lusso, tornando al Made in Italy, gli analisti di Jefferies hanno alzato il target price su Brunello Cucinelli da 40 a 45 euro, confermando il rating hold.

In Borsa alle ore 10,25, all’indomani di un sell-off che ha duramente colpito anche il lusso, le azioni Moncler segnano +2,06% a 56,48 euro; Salvatore Ferragamo +1% a 17,665 euro; Brunello Cucinelli +1,59% a 50,35 euro. A Londra Burberry +3,02% a 2047 pence.

mediobanca trimestrale 27-10-2021 — 02:22

Mediobanca: trimestrale batte attese, no comment di Nagel su battaglia Generali

Commissioni record. Anche l’outlook è positivo, confermata la politica dei dividendi

continua la lettura