Gio 21 Novembre 2019 — 02:56

Ghizzoni (ex Unicredit) approda al gruppo ospedaliero San Donato



Alla guida del numero uno della sanità privata italiana subentra l’ex ministro Angelino Alfano. Per il gruppo non escluso lo sbarco in Borsa

ghizzoni unicredit san donato

C’è anche il nome dell’ex amministratore delegato di Unicredit Federico Ghizzoni nella rosa di “nuovi ingressi di peso” presentata oggi dal gruppo ospedaliero San Donato. Alla guida del numero uno della sanità privata italiana viene invece indicato l’ex ministro Angelino Alfano, con il giovane Paolo Rotelli che fa un passo indietro per andare a ricoprire la casella di vice presidente.

Da Alfano a Ghizzoni: nomi nuovi al gruppo San Donato

Ghizzoni attualmente è presidente di Rothschild Italia e vice presidente esecutivo di Clessidra sgr, dove recentemente ha preso anche la guida con Giovanni Bossi di un fondo sui crediti Utp. Il banchiere entrerà ora nel cda del Policlinico San Donato, capofila del gruppo.

Nella nuova governance sono stati annunciati anche i nomi dell’ex McKinsey Vittorio Terzi, fondatore della società di consulenza Terzi&Partners; l’ex direttore generale dell’Agenzia delle Entrate, Ernesto Maria Ruffini; l’ex presidente e Ad di Ntv-Italo, Andrea Faragalli Zenobi.

Angelino Alfano, ex ministro di Giustizia, Interno e Affari esteri, e in foze allo studio legale BonelliErede, assume il ruolo di presidenza ricoperto finora da Paolo Rotelli, primogenito di Giuseppe Rotelli, scomparso nel 2013 dopo 33 anni al timone del gruppo fondato nel 1957 dal padre Luigi: 19 ospedali di cui 3 Irccs, 1,65 miliardi di euro il fatturato 2018.

Gruppo San Donato, Rotelli non esclude sbarco in Borsa

Faragalli Zenobi entra nei Cda dell’Istituto ortopedico Galeazzi e di Gsd Sistemi e Servizi; Terzi nel Cda del San Raffaele, mentre a Ruffini va la presidenza di Gsd Sistemi e Servizi. Paolo Rotelli sarà vicepresidente insieme al manager svizzero-tunisino Kamel Ghribi che mantiene la carica di presidente Gsd Middle East.

Confermati Marco Rotelli, che lascia la carica di vice presidente per quella di consigliere di amministrazione, Nicola Grigoletto, Vittorio Emanuele Falsitta e Francesco Galli in qualità di amministratore delegato.

Quanto all’ipotesi di una quotazione in Borsa del Gruppo San Donato (Gsd), “non escludiamo nessuna possibilità, purché ci consenta di crescere”, ha detto Paolo Rotelli. “Noi – ha aggiunto – non escludiamo nessuna ipotesi che ci permetta di crescere. Se al momento la migliore opzione per crescere fosse quella, allora la riterremmo percorribile”.

intesa sanpaolo nexi 20-11-2019 — 10:39

Intesa Sanpaolo e Nexi trattano maxi alleanza nel settore dei pagamenti

La banca guidata da Carlo Messina sarebbe pronta a conferire la propria divisione acquiring al gruppo specializzato nei pagamenti digitali, di cui diverrebbe un azionista di riferimento al 30-40%

continua la lettura