Mer 05 Agosto 2020 — 00:21

Generali: si allontana accordo con MetLife su Est Europa, Barclays resta sottopeso



La compagnia italiana e il colosso americano ancora distanti sul prezzo. Gli asset sono dislocati principalmente in Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Romania

Generali metlife

Generali e Metlife sarebbe ancora distanti sul prezzo dell’acquisizione degli asset americani nell’Est Europa. Lo scrive Bloomberg. Intanto gli analisti di Barclays hanno alzato leggermente il target price del gruppo di Trieste, portandolo da 15,60 a 16 euro, ma hanno confermato la raccomandazione underweight.

Secondo le trattative tra le Assicurazioni Generali e MetLife sono in pieno stallo. Gli asset sono dislocati principalmente in Polonia, Ungheria, Repubblica Ceca e Romania, un’area considerata di particolare interesse per il settore.

Tuttavia le trattative si sarebbero bloccate sul prezzo, dal momento che l’offerta sarebbe stata di molto inferiore alle aspettative della compagnia Usa. Secondo Bloomberg, che aveva stimato l’operazione in 3 miliardi di euro, i negoziati erano partiti a inizio anno e avevano raggiunto una fase per cui il gruppo guidato da Philippe Donnet sarebbe stato pronto a mettere sul piatto un’offerta entro il 2019.

Nello scorso luglio Generali aveva invece annunciato l’acquisizione in Portogallo di Seguradoras Unidas e della società di servizi AdvanceCare, transazione del valore rispettivamente di 510 milioni e 90 milioni di euro.

In Borsa alle ore 12,27 le azioni Generali segnano +0,49% a 18,36 e euro in una giornata di recupero che vede il Ftse Mib in rialzo di oltre 1 punto percentuale.

borsa italiana oggi 04-08-2020 — 08:23

Borsa italiana oggi: Intesa Sanpaolo, Fca, Exor

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura