Mer 27 Ottobre 2021 — 19:15

Generali: nuove voci su ceo Donnet, in corsa anche Morelli e Balbinot



Mediobanca non chiude a una riflessione sulla governance ma difende l’operato del manager francese

generali donnet

Assicurazioni Generali di nuovo sotto i riflettori per le questioni legate al futuro del ceo Philippe Donnet e al possibile riassetto della governance.

Un tema quest’ultimo sollecitato con forza dal socio Francesco Gaetano Caltagirone e sui cui secondo il Sole 24 Ore si registrerebbero le aperture da parte del primo azionista Mediobanca, disposto quanto meno a non mettere un “bavaglio” alla discussione.

In ogni caso all’istituto guidato Alberto Nagel preme che qualsiasi riflessione venga condivisa in cda, mentre la convinzione del primo socio di Generali è che Donnet abbia condotto l’azienda in maniera “esemplare”, scrive il giornale. Ciò anche sulla base dei numeri che vedono dal 2016 a oggi il total shareholder return al 91%, contro l’82% di Allianz e il 32% di Axa; e lo share price del 56%, superiore al 50% segnato dal Ftse Mib e al 41% di Zurich.

Ora alcuni soci, Caltagirone in testa, vorrebbero compiere un ulteriore passo in avanti in termini di crescita, secondo la ricostruzione di stampa. E a tal proposito in diversi si chiedono se l’attuale assetto sia funzionale a progetti più ambiziosi.

unicredit mps morelli

Marco Morelli

Ma gli scenari sono molteplici e non è esclusa nemmeno la conferma dell’attuale ceo. In questa ipotesi il manager francese sarebbe impegnato a scegliere un direttore generale, tra potenziali candidati interni, e i soci indicherebbero un nuovo presidente, ancora una volta senza deleghe ma con maggiore spinta sul piano delle relazioni internazionali.

Allo stesso modo, non viene escluso che Donnet alla fine possa non far parte della futura lista del cda. In questo caso, in ambienti finanziari citati dal Sole, si ipotizzano due possibili candidati alla successione di Donnet: Sergio Balbinot, già manager di Generali poi passato ad Allianz; e Marco Morelli, recentemente amministratore delegato di Banca Mps, in precedenza al vertice di Bank of America Merrill Lynch in Europa, e ora executive chairman di Axa Investment Managers nonché membro del management committee di Axa.

In Borsa alle ore 12,26 le azioni Generali segnano -0,60% a 16,64 euro, con il Ftse Mib a -0,11%.

mediobanca trimestrale 27-10-2021 — 02:22

Mediobanca: trimestrale batte attese, no comment di Nagel su battaglia Generali

Commissioni record. Anche l’outlook è positivo, confermata la politica dei dividendi

continua la lettura