Mar 07 Luglio 2020 — 14:42

Ferrari, per Citigroup in Borsa vale 180 euro



Il broker ha alzato sensibilmente il prezzo obiettivo sulle azioni della Rossa, confermando la raccomandazione buy

ferrari dividendo 2020

Le azioni Ferrari consolidano oggi in Borsa all’indomani di una seduta che ha visto il titolo del Cavallino Rampante segnare nuovi massimi storici. Ma secondo gli analisti di Citigroup la corsa non è finita. Il broker infatti ha alzato sensibilmente il prezzo obiettivo sulle azioni della Rossa, confermando la raccomandazione buy.

Più in dettaglio, gli analisti di Citi hanno alzato il target price di Ferrari da 120 a 180 euro per azione, confermando appunto la raccomandazione buy.

Guardando alle auto di lusso, la banca americana scrive: “Sebbene siamo positivi sul settore in generale, riteniamo che sia importante che gli investitori distinguano i marchi”.

“La Ferrari è al di sopra di tutti gli altri” secondo tutti gli indicatori, spiegano a Citigroup, e da un punto di vista strettamente industriale “i nostri dati proprietari dimostrano che gode di valori residui superiori rispetto ad altri costruttori di lusso”.

Ferrari ha toccato ieri nuovi massimi storici a 158,70 euro dopo essersi confermata per il secondo anno consecutivo il marchio più forte al mondo per Brand Finance, la società indipendente leader mondiale nella valutazione economica dei brand. Il valore del marchio è cresciuto del 9% a 9,1 miliardi di dollari.

In Borsa oggi il titolo prende fiato: alle ore 16,06 le azioni Ferrari segnano -1,21% a 154,65 euro.

eni rettifiche 07-07-2020 — 11:59

Eni, la Borsa snobba le maxi rettifiche Covid

Al momento il gruppo guidato da Claudio Descalzi per effetto del nuovo scenario prezzi stima rettifiche per circa 3,5 miliardi post-tasse

continua la lettura