Ven 18 Gennaio 2019 — 01:32

Ferrari, Kepler alza il target price



Gli analisti continuano a rivedere le proprie valutazioni sulle azioni della Rossa per tener conto dei benefici fiscali garantiti dal Patent Box

Ancora una seduta positiva per il titolo Ferrari a Piazza Affari in scia alle positive implicazioni dell’accordo preventivo siglato con l’Agenzia delle Entrate per accedere al regime di tassazione agevolata previsto dal Patent Box.

Negli ultimi giorni sono stati diversi gli analisti di case d’affari a rivedere i propri giudizi per tener conto dei relativi benefici fiscali. In particolare la società di Maranello ha stimato in circa 139 milioni di euro il beneficio per il triennio 2015-2017 che sarà interamente riportato già nei risultati del terzo trimestre 2018. Banca Akros ha, per esempio, alzato il target price da 120 a 121,5 euro e Equita Sim a 121 euro mentre Mediobanca ha confermato il rating neutral con prezzo obiettivo di 116 euro e Banca Imi ha lasciato invariato la raccomandazione buy e il tp di 135 euro.

Oggi è toccato a Kepler Cheuvreux alzare il prezzo obiettivo da 110 a 115 euro confermando il rating hold.

Alle 11,49 le azioni Ferrari guadagnano l’1,41% a 115,3 euro.

Mps 17-01-2019 — 10:06

Mps, ipotesi Sga su Npl. E per il risiko spunta Bper

La bad bank del Tesoro potrebbe acquisire gli Npl riducendo le necessità di capitale e creando le condizioni per un’aggregazione, ma sono ancora molti i nodi da risolvere

continua la lettura
NOTIZIE CORRELLATEtorna alla sezione

Risparmio gestito: risk manager cercasi

Unicredit riorganizza la rete commerciale in Italia

La gestione attiva? Perde i colpi

Comgest: in Giappone solido ciclo di rialzo

Produzione industriale italiana rimbalza meno delle attese

Allianz apre al risiko ma senza follie

Unicredit chiude vendita Pioneer ad Amundi

Anthilia, il commento serale del 1/3