Mer 21 Agosto 2019 — 18:53

Ferrari: centra i target nel 2018, vede crescita sul 2019



Ferrari archivia il 2018 centrando o superando i target che la casa di Maranello si era prefissata, e vede ora un altro anno di crescita secondo la guidance che è stata presentata assieme ai risultati

Ferrari news borsa

Ferrari archivia il 2018 centrando o superando i target che la casa di Maranello si era prefissata, e vede ora un altro anno di crescita secondo la guidance che è stata presentata assieme ai risultati.

Il 2018 si è chiuso per la Ferrari con un utile netto di 787 milioni di euro in crescita del 46% rispetto al 2017 e sopra attese del consensus Bloomberg per 694 milioni. L’utile netto adjusted è pari a 645 milioni (+20%). Ricavi netti a 3,42 miliardi, in linea con i 3,4 miliardi indicati dagli analisti e in miglioramento dello 0,1% o del 3,2% a cambi costanti.

Le consegne totali si attestano a 9.251 unità, in aumento del 10,2%.

Tornando ai risultati finanziari, l’ebitda adjusted è cresciuto nel 2018 dell’8% a 1,114 miliardi di euro, con il margine al 32,6% dal 30,3%, ebit adjusted a 825 milioni, in aumento del 6%.

L’indebitamento industriale netto segna 340 milioni di euro (342 milioni il dato atteso dagli analisti), in calo dai 473 milioni a fine 2017 e dai 372 milioni al 30 settembre 2018.

Sul fronte della guidance, la Ferrari punta a realizzare nel 2019 ricavi netti pari a 3,5 miliardi di euro, in crescita di oltre il 3% rispetto al 2018, un ebitda adjusted tra 1,2 e 1,25 miliardi, in crescita di circa il 10% rispetto al 2018, un ebit adjusted tra 0,85-0,9 miliardi (+6% circa) e free cash flow industriale pari a 0,45 miliardi, oltre il 10% in più del 2018.

Le azioni Ferrari reagiscono bene in Borsa con un rialzo alle ore 12,31 del 2,33% a 100,1 euro.

Borsa italiana oggi Milano news 21-08-2019 — 01:29

Borsa italiana: la crisi di governo non ferma il rimbalzo. In luce Pirelli, Fca

Bene anche le banche mentre migliora lo spread. Positivi i petroliferi

continua la lettura