Mer 30 Settembre 2020 — 16:41

Fca e Peugeot accelerano sulla fusione, lettera ai dipendenti



Lettera ai dipendenti di entrambi i gruppi: verso la firma di un memorandum d’intesa entro Natale. Schierati nove gruppi di lavoro

fca peugeot antitrust

Fca e Peugeot (Psa) accelerano sulla fusione, che potrebbe avvenire nelle prossime settimane. L’indicazione è contenuta in una lettera inviata dalle due aziende ai rispettivi dipendenti. La firma di un memorandum d’intesa potrebbe arrivare entro Natale, peraltro confermando altre indiscrezioni circolate di recente.

Fca e Peugeot verso l’accordo

Indicazioni simili inoltre erano arrivate nei giorni scorsi anche dal presidente John Elkann, per cui la reazione del titolo questa mattina è composta. Va inoltre tenuto conto che restano le incognite legate alla recente causa di Gm nei confronti di Fiat Chrysler, anche se questa non sembra per nulla destinata a modificare i piani di Fca e Peugeot, come conferma la mossa delle lettere ai dipendenti.

Nella lettera si cita l’imminente Memorandum of understanding (Mou), che potrebbe essere firmato “nelle prossime settimane”, e probabilmente prima di Natale.

Fca e Psa spiegano che sono impegnati nove gruppi di lavoro che coinvolgono in totale circa 50 persone, guidate da Doung Ostermann, tesoriere e direttore delle operazioni di Fiat Chrysler e da Olivier Bourges, direttore dei programmi e delle strategie di Peugeot.

Nove gruppi di lavoro

“Con Olivier abbiamo la grande opportunità di lavorare insieme a un gruppo di persone che operano attivamente per la riuscita del progetto”, spiega Ostermann nella nota ai dipendenti, riferendosi ai 9 gruppi di lavoro.

“Entrambe le parti – aggiunge – sono molto motivate a elaborare un piano che abbia successo e stiamo facendo ottimi progressi verso l’obiettivo finale. Fca e Psa faranno leva su tutte le loro risorse nel settore della ricerca e sviluppo per promuovere un futuro fatto di innovazione”.

Bourges osserva che la fusione non sarebbe potuta avvenire in un momento migliore visto il periodo di profondi cambiamenti in corso nel settore automotive.   “L’energia e il contributo dei membri dei gruppi di lavoro – sottolinea Bourges – sono incredibili, e ci stiamo muovendo rapidamente verso il primo obiettivo: la firma del Mou”.

In Borsa l’andamento delle azioni Fiat Chrysler è ondivago: alle ore 11,49 il titolo scambia appena sotto la parità con un -0,06% 13,59 euro.

Bper aumento di capitale 30-09-2020 — 09:59

Bper, aumento di capitale da oltre 800 milioni

Il prezzo di 90 centesimi incorpora uno sconto sul Terp del 31% circa. Schierato un ampio consorzio di garanzia

continua la lettura