Lun 08 Agosto 2022 — 03:45

Exor dice addio a Piazza Affari, destinazione Amsterdam



Nuova quotazione per allinearsi alla struttura legale olandese. L’assetto organizzativo sarà semplificato

Exor elkann dividendo 2022

Exor, la holding della famiglia Agnelli, lascia la Borsa di Milano e trasferisce la quotazione delle azioni ordinarie su Euronext Amsterdam.

Lo ha deliberato il consiglio di amministrazione di Exor, società guidata da John Elkann, che ha anche confermato la seconda tranche del buy back da 250 milioni da eseguire su Euronext Amsterdam e Euronext Milano. Le azioni riacquistate potranno essere utilizzate – spiega Exor – per soddisfare le necessità legate al nuovo piano di incentivazione 2022-2024 della società.

Venendo ai perchè della scelta di salutare Piazza Affari, viene spiegato che il trasferimento dei titoli permetterà di allineare la Borsa di quotazione della società con la struttura legale di holding olandese. L’assetto organizzativo di Exor sarà semplificato, in quanto la società sarà soggetta alla vigilanza di un solo ente regolatore nazionale: la Ducth Authority for the Financial Markets (Afm).

Quanto ai tempi del delisting Exor, si prevede che la quotazione su Euronext Amsterdam abbia inizio verso la metà di agosto. Una volta ottenuta l’ammissione alla quotazione e alla trattazione dei titoli su Euronext Amsterdam, la società richiederà il delisting delle proprie azioni ordinarie da Euronext Milano che avverrà non prima di 45 giorni, ai sensi del regolamento di Borsa Italiana.

Durante il processo di delisting, le azioni ordinarie di Exor continueranno a essere quotate su Euronext Milano oltre che su Euronext Amsterdam.

Exor ha inoltre concluso l’accordo per l’acquisizione del 10% dell’Institut Merieux di Lione, per una partnership di lungo termine. La società acquisirà, mediante un aumento di capitale riservato, la dell’Istituto impegnato a offrire soluzioni innovative nella salute, con un investimento di 833 milioni di euro: oggi di questa cifra è stato versato un terzo, cioè 278 milioni, il resto lo sarà entro l’anno. Elkann entrerà nel consiglio di amministrazione della società.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura