Gio 29 Ottobre 2020 — 06:11

Euronext-Cdp e Six, testa a testa per Borsa Italiana



Il cda del London Stock Exchange Group si appresta a valutare le offerte non vincolanti. Possibile una short list

Euronext six

La gara per aggiudicarsi gli asset di Borsa Italiana è vicina a una svolta. Il cda del London Stock Exchange Group dovrebbe riunirsi oggi pomeriggio per valutare le tre offerte non vincolanti ricevute da Euronext-Cdp, Six e Deutsche Boerse, ed effettuare probabilmente una prima scrematura.

Euronext e Six verso testa a testa per Borsa Italiana?

Diverse le ipotesi in campo: la più quotata, secondo fonti di stampa, prevede che Lseg restringa la rosa di pretendenti a una short list di due soli soggetti. In questo caso i favoriti sarebbero Euronext, in cordata con Cdp e Intesa Sanpaolo che dovrebbero entrare con rispettive quote nella federazione di listini europei, e il gruppo svizzero Six (Zurigo).

Ma Londra potrebbe chiedere a tutti e tre di procedere oppure restringere il campo a un solo offerente per trattative in esclusiva. Non è nemmeno escluso che il vertice si chiuda con una fumata nera qualora emergesse la necessità di effettuare ulteriori approfondimenti.

borsa six zurigo

La Borsa di Zurigo

Borsa Italiana, offerte diverse da Euronext-Cdp e Six

Già questa mattina il quotidiano Il Messaggero parlava di possibile “stretta finale” nel corso di un cda odierno della Borsa inglese. Ieri fino a tarda sera ci sarebbero stati contatti fra gli advisor per valutare tutti i punti delle offerte.

La proposta più alta, viene confermato, sarebbe arrivata da Six, assistita nel dossier Borsa spa da Credit Suisse e Alantra, con una valorizzazione del 100% di circa 4 miliardi.

La cordata Euronext-Cdp, con  advisor Jp Morgan e Mediobanca, avrebbe invece messo sul piatto 3,6-3,8 miliardi di euro. Questa short list a due potrebbe entrare in data room per formulare l’offerta vincolante. Ai consulenti del venditore (Goldman Sachs e Citi), Six avrebbe inoltre prospettato l’intenzione di alzare ancora di un 20% circa il valore dell’offerta.

borsa milano coronavirus 28-10-2020 — 10:33

Borsa affossata da paura del Covid. Giù Bper, recupera Saipem

Timori legati alla seconda ondata di coronavirus e ai lockdown anche parziali che rischiano di abbattersi nuovamente sull’economia, mettendo in discussione la ripresa

continua la lettura