Mer 04 Agosto 2021 — 12:30

Equita lancia fondo Eltif su Pmi italiane con Cordusio Sim (Unicredit)



Al via Equita Smart Capital – Eltif, fondo di private equity focalizzato su piccole e medie imprese italiane

Equita Capital Sgr – management company del Gruppo Equita specializzata nella gestione di asset alternativi – e Cordusio Sim – boutique del Gruppo UniCredit dedicata al Wealth Management – annunciano il lancio di Equita Smart Capital – Eltif, fondo di private equity focalizzato su piccole e medie imprese italiane.

Cordusio agirà in qualità di primo collocatore del prodotto co-sviluppato insieme a Equita.

Il fondo è conforme a quanto previsto dal regime dei cosiddetti Pir alternativi che prevedono particolari benefici fiscali per i sottoscrittori.

Equita Smart Capital – Eltif beneficerà inoltre del regime fiscale esentasse sui dividendi, capital gain e successioni, e del credito di imposta pari al 20% delle eventuali minusvalenze realizzate sugli importi sottoscritti nel 2021.

Equita Smart Capital – Eltif, Fia chiuso di diritto italiano, “adotterà una strategia di investimento paziente e flessibile, a beneficio dei ritorni degli investitori”, spiega una nota.

Il fondo investirà prevalentemente in piccole e medie imprese private, nonché in aziende quotande o quotate, con una capitalizzazione di mercato inferiore a 500 milioni di euro e comunque nel rispetto dei limiti previsti dalla normativa dei Pir alternativi.

La strategia di investimento prevede che una quota tra il 60 e il 70% delle disponibilità del Fondo sia investita in società non quotate italiane di piccole e medie dimensioni (private equity), tra il 20 e il 35% in titoli azionari quotati (public equity) e il restante 5-10% in titoli obbligazionari liquidi (public debt). Tale strategia, spiega la nota, permetterà di cogliere in maniera opportunistica le migliori condizioni di acquisto offerte dai mercati privati e quotati.

Con riferimento al private equity, il Fondo opererà con investimenti preferibilmente in partecipazioni di minoranza qualificata e selettivamente di maggioranza, principalmente in aumento di capitale al fianco di management team ed imprenditori. Il Fondo valuterà inoltre anche possibili operazioni di coinvestimento al fianco di altri primari operatori finanziari con l’obiettivo di investire in società di più grandi dimensioni.

Il Fondo avrà una durata complessiva di 8 anni a partire dalla data del First Closing e un periodo di investimento di 4 anni.

Il ritorno obiettivo in termini di internal rate of return (Irr) è stimato tra il 12 e il 14% lordo annuo – ovvero un multiple on invested capital (Moic) di circa 1,8x, calcolato sulla durata complessiva del Fondo. Il target di raccolta è fissato in massimi 140 milioni di euro.

Per Matteo Ghilotti, amministratore delegato di Equita Capital Sgr, “Equita Smart Capital – Eltif coniuga le aspettative di extra-rendimento degli investitori con l’aspirazione delle Pmi di accedere a nuove risorse e competenze professionali per crescere. L’iniziativa è fortemente coerente con la missione di Equita di offrire soluzioni agli investitori istituzionali e ai clienti privati delle reti bancarie partner. È motivo di grande orgoglio che un gruppo come UniCredit e una istituzione prestigiosa come Cordusio abbiano creduto fin da subito nel progetto”.

Manuela D’Onofrio, responsabile della struttura Group Investment Strategy di UniCredit e Head of Investments & Solutions di Cordusio Sim, ha spiegato che “con questa operazione vogliamo dare ai nostri clienti accesso agli importanti margini di crescita che le Pmi italiane riteniamo possano raggiungere nel corso dei prossimi anni e, a questo scopo, abbiamo selezionato un partner che crediamo essere il più capace ed affidabile per la ricerca di valore nell’universo imprenditoriale italiano. Con questa operazione, vogliamo anche ribadire la nostra fiducia nel sistema produttivo del nostro Paese coerentemente con la strategia del Gruppo UniCredit che, con programmi mirati, prosegue nel suo impegno in prima linea a supporto delle imprese italiane e dell’economia reale”.

borsa italiana oggi 04-08-2021 — 08:13

Borsa italiana oggi: Poste, Nexi, Intesa Sanpaolo, Bper

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura