Mer 21 Agosto 2019 — 18:53

Eni, nuova scoperta di petrolio in Angola



Le 4 scoperte nel Paese africano complessivamente sono stimate contenere già oggi fino a 1,4 miliardi di barili di olio leggero in posto

eni news

Eni ha effettuato una nuova scoperta di petrolio in Angola. In Borsa le azioni scambiano sulla parità, dopo aver chiuso ieri positive (+1,1%) in controtendenza rispetto agli indici di Piazza Affari.

In Angola Eni ha scoperto olio leggero nel Blocco 15/06 situato nell’offshore del Paese africano. Il pozzo, spiega una nota della società, è stato perforato sul prospetto esplorativo denominato Ndungu.

La nuova scoperta è stimata contenere fino a 250 milioni di barili olio leggero in posto con ulteriore potenziale. Nel pozzo è stata effettuata una campagna di acquisizione dati che ne ha indicato una capacità produttiva superiore ai 10.000 barili di olio/giorno.

Si tratta della quarta scoperta di natura commerciale effettuata con la ripresa, a metà 2018, della campagna esplorativa da parte della Joint Venture del Blocco 15/06. Segue le scoperte di Kalimba, Afoxé e Agogo; le 4 scoperte complessivamente sono stimate contenere già oggi fino a 1,4 miliardi di barili di olio leggero in posto.

La joint venture è formata da Eni (operatore, 36,8421%), Sonangol P&P (36.8421%) e SSI Fifteen Limited (26.3158%).

Borsa italiana oggi Milano news 21-08-2019 — 01:29

Borsa italiana: la crisi di governo non ferma il rimbalzo. In luce Pirelli, Fca

Bene anche le banche mentre migliora lo spread. Positivi i petroliferi

continua la lettura