Ven 07 Maggio 2021 — 09:38

Eni annuncia rilevante scoperta in Norvegia



Scoperta effettuata da Var Energi, il titolo reagisce positivamente in Borsa

eni norvegia

Eni ha annunciato questa mattina una nuova “rilevante” scoperta di petrolio in Norvegia, l’importante Paese produttore dove Eni opera attraverso Vår Energi, società di cui controlla il 69,85% (con Hitec Vision al restante 31,15%).

La scoperta a olio è avvenuta nella licenza PL 090/090I, situata nella parte settentrionale del Mare del Nord. La scoperta è avvenuta tramite la perforazione del pozzo 31/2-22 S sul prospetto esplorativo denominato Blasto Main.

Vår Energi detiene una quota del 25% nella licenza, Equinor è l’operatore con il 45%, Idemitsu e Neptune Energy hanno ciascuno una quota del 15%.

Il pozzo esplorativo si trova a circa 7,5 km a sud ovest dalla più vicina template di produzione del campo di Fram e 12 Km a Nord della piattaforma Troll C a una profondità d’acqua di 349 m. Il pozzo è stato perforato sino a una profondità di 2.282 m all’ interno delle Formazioni Giurassiche e ha incontrato mineralizzazione a olio leggero in 2 intervalli della Formazione Sognefjord con ottime proprietà petrofisiche. La colonna mineralizzata a olio nei due corpi è di 30 m di spessore nel corpo superiore e 50 m nel corpo inferiore per un totale di 80 m complessivi. Sul pozzo, soiega ancora Eni, è stata condotta una intensa campagna di acquisizione dati compreso il campionamento dei fluidi.

Le stime preliminari indicano un volume di idrocarburi in posto tra i 150 e i 240 milioni di barili.

Dopo il recente annuncio della scoperta di Isflak nel Mare di Barents, la scoperta di Blasto, si spiega, è una ulteriore conferma del successo della strategia esplorativa Infrastructure-Led che Vår Energy sta portando avanti anche nel Mare del Nord, mirata alla commercializzazione di riserve addizionali ad elevato valore nell’ area del campo di Fram.

La scoperta di Blasto sarà inquadrata nello sviluppo insieme alla vicina scoperta di Echino Sud (anch’essa localizzata nel PL090) con un collegamento alle infrastrutture più vicine. Nel corso del 2021 è pianificata ulteriore attività esplorativa nella licenza.

La controllata di Eni in Norvegia detiene oltre 140 licenze e produzione a olio e gas da 35 campi in produzione. Vår Energi è attiva sull’intera piattaforma continentale norvegese e opera il campo di Goliat nel Mare di Barents, il campo di Marulk nel Mare di Norvegia e i campi di Balder e Ringhorne nel Mare del Nord. La sua produzione attuale è di circa 300.000 barili di olio equivalente al giorno.

In Borsa alle ore 10,46 le azioni Eni segnano +1,02% a 10,082 euro, con il Ftse Mib sotto la parità.

Borsa italiana oggi 07-05-2021 — 08:25

Borsa italiana oggi: Banco Bpm, Enel, Leonardo, Tim, Stellantis

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura