Mar 07 Febbraio 2023 — 03:24

Enel e Banco Bpm collocano bond “verdi”



Per il colosso elettrico emissione di un sustainability-linked bond con scadenza 2029, l’istituto di credito ha lanciato un green bond a 4 anni

Enel bond

Enel ha collocato di un sustainability-linked bond da 1 miliardo di euro con scadenza marzo 2029.

Gli ordini hanno superato i 2,1 miliardi di euro e, sul fronte del rendimento, le richieste hanno di portare il range di prezzo a 157 punti base sopra il tasso midswap rispetto ai 175 punti iniziali.

Rating atteso Baa1 da Moody’s, BBB+ da S&P e BBB+ da Fitch.

Il collocamento è gestito dai bookrunners Bnp, Bper, Commerzbank, Goldman Sachs, Imi-Intesa Sanpaolo, Jp Morgan, Mediobanca, Morgan Stanley e Unicredit.

Emissione anche da parte di Banco Bpm, che ha lanciato un green bond Senior Non Preferred da 500 milioni, con scadenza a quattro anni, registrando richieste per oltre 900 milioni.

Il green bond è stato emesso a un prezzo pari a 99,654% e paga una cedola fissa del 6%. Il titolo, che è riservato agli investitori istituzionali, è stato emesso a valere sul Programma Euro Medium Term Notes dell’emittente e ha un rating atteso di Ba2/BB+/BBH (Moody’s/Fitch/DBRS).

Il collocamento era affidato ai joint lead manager Banca Akros, Bnp Paribas, Bofa, Citi, Credit Agricole, Hsbc e Natwest Markets.

Intanto la banca ha esercitato il diritto di rimborso anticipato del titolo Tier 2 da 500 mln con scadenza dieci anni (settembre 2027), rimborsabile anticipatamente il 21 settembre 2022.

Il titolo verrà richiamato alla pari e verranno riconosciuti gli interessi maturati fino al 21 settembre.

intesa sanpaolo raccomandazioni 06-02-2023 — 03:45

Intesa, raccomandazioni aggiornate dopo i conti 2022

Carrellata di nuovi giudizi e target price in scia a risultati e dividendo giudicati migliori delle attese

continua la lettura