Mer 08 Dicembre 2021 — 14:36

Enel, buy confermati dopo il nuovo piano industriale



Raccomandazioni positive dei broker, i nuovi target del colosso elettrico italiano vengono giudicati “realistici”

Enel buy

Azioni Enel in rialzo per la seconda giornata di fila e nel mirino dei buy degli analisti all’indomani della presentazione del nuovo piano strategico al 2024. Strategie che includono un’accelerazione degli investimenti e la crescita del dividendo riconosciuto agli azionisti.

Vengono pertanto confermate raccomandazioni e valutazioni positive sul titolo del colosso elettrico italiano, sulla base dei nuovi target contenuti nel piano. Al momento fra i broker solo DZ Bank ha limato il target price da 8,80 a 8,70 euro, confermando però il rating buy.

Anche Ubs conferma su Enel la raccomandazione buy, con prezzo obiettivo a 9,20 euro: il broker evidenzia “target del piano inferiori” ai precedenti “ma nel quadro delle aspettative del mercato e persino superiori per il 2024”.

La banca d’affari britannica Barclays ha lasciato il rating di Enel a overweight con un target price di 9,70 euro considerando i nuovi obiettivi “realistici”. Enel secondo Barclays sta attualmente negoziando a sconto rispetto ai suoi concorrenti a causa del focus sull’America Latina, ma una semplificazione della struttura aziendale dovrebbe portare a una riduzione dell’esposizione a questa regione.

Buy inoltre da Deutsche Bank con un obiettivo di prezzo a 8,50 euro; e da Kepler Cheuvreux (tp 9,20 euro) che pure ha limato le stime di eps 2021 e ritoccato quelle sul 2022.

Da parte sua Equita ha alzato di 100 punti base il peso del titolo nel proprio portafoglio principale, confermando la raccomandazione buy e il prezzo obiettivo di 8,4 euro.

In Borsa alle ore 11,42 Enel +1,94% a 7,182 euro.

intesa cattolica 08-12-2021 — 10:20

Intesa Sanpaolo, ok al contratto integrativo

Accordo con i sindacati sull’armonizzazione per i dipendenti ex Ubi

continua la lettura