Lun 08 Agosto 2022 — 03:07

Dividendo Unicredit 2022 alzato a 0,538 euro



S&P taglia il rating della filiale russa, ma la mossa era già scontata dal mercato

unicredit cash collect

Il dividendo Unicredit 2022 sarà di 0,538 euro per azione, con un ritocco dello 0,5% rispetto al dividendo provvisorio comunicato solo pochi giorni fa (seppure con l’avvertenza che l’importo sarebbe potuto variare a conclusione del buyback). In Borsa Unicredit prova a contenere i danni, all’indomani di una seduta di forti vendite per il titolo, anche se Piazza Affari resta volatile.

Dividendo Unicredit 2022

Oggi Unicredit ha annunciato la conclusione del programma di acquisto di azioni proprie che ha portato in portafoglio il 2,18% del capitale, a fronte di un investimento di 651 milioni di euro. Il pacchetto di titoli, come approvato dall’assemblea dei soci, sarà annullato supportando quindi la valutazione in Borsa.

A conclusione del programma Unicredit ha definito il dividendo 2022 a valere sull’esercizio 2021: sarà di 0,538 euro.

Resta immutato il calendario di distribuzione della cedola, che condizionatamente all’approvazione dell’assemblea (8 aprile) prevede una data di stacco il 19 aprile 2022, record date il 20 aprile e data di pagamento il 21 aprile.

Unicredit Russia

Intanto S&P ha tagliato il rating sulle attività di Unicredit in Russia.

Più in dettaglio S&P Global è intervenuta su quattro istituti di credito a seguito del downgrade della Russia deciso la scorsa settimana. S&P ha abbassato i rating su Raiffeisenbank AO, UniCredit Bank AO e Gazprombank JSC, nonchè su Alfa-Bank JSC e la sua holding ABH Financial Ltd da BBB-/Stable/A-3 a BB+/Watch Negative/B. L’agenzia americana ritiene che “l’impatto delle recenti sanzioni e di possibili sanzioni aggiuntive potrebbe intensificare la volatilità del mercato interno e della valuta locale, che a sua volta potrebbe erodere la redditività e le posizioni di capitale delle banche”.

In Borsa alle ore 10,43 Unicredit -0,65% a 11,314 euro, azzerando i rialzi fino a +3% della prima parte della mattinata, mentre il Ftse Mib segna -1,6% dopo un’apertura poco mossa.

moratorie covid 06-08-2022 — 11:35

Semestrali banche italiane, trainate dal margine d’interesse

L’analisi condotta per First Cisl dal Comitato scientifico della Fondazione Fiba sui conti di Intesa Sanpaolo, Unicredit, Mps, Banco Bpm e Bper

continua la lettura