Ven 23 Agosto 2019 — 16:23

Deutsche Bank-Commerzbank, ipotesi fusione prima delle elezioni europee



Si fanno sempre più incessanti le indiscrezioni sulla mega-fusione. Ora spunta l’ipotesi di un governo intenzionato a fare pressioni affinchè si proceda con l’operazione prima della tornata elettorale per

Deutsche-Bank-Commerzbank

Deutsche Bank e Commerzbank potrebbero convolare a nozze prima delle imminenti elezioni europee. Lo scrive la stampa tedesca facendo seguito ai rumors di trattative ormai sul tavolo dei rispettivi ceo delle due banche.

Del resto le indiscrezioni di stampa sono sempre più incensanti al punto che alcune testate, come il Wall Street Journal e il Welt am Sonntag, parlano di trattative in stato molto avanzato per quanto dalla Germania si faccia riferimento solo a colloqui in una fase solo iniziale.

Della possibile fusione si parla comunque da tempo ma ora sembra proprio che il sostegno del governo di Berlino abbia impresso un colpo di acceleratore al dossier.

L’esecutivo sarebbe impaurito dalle conseguenze delle prossime elezioni e da un avvitarsi della situazione economica europea che potrebbe creare non pochi problemi alle due maggiori banche del Paese. E questo senza dimenticare come in Germania si voglia evitare che qualche realtà estera metta i propri occhi su due istituti che in Borsa sono da tempo su quotazioni depresse.

La moral suasion del governo tedesco, socio tra l’altro di Commerzbank con il 15% del capitale ottenuto dopo il salvataggio successivo al fallimento di Lehman Brothers, ha spinto qualche settimana i vertici di Deutsche Bank ad aprire un tavolo di confronto.

Le nozze non sono comunque ancora certe anche perché i sindacati tedeschi e parte della politica hanno già lanciato l’invito a non creare i presupposti per eventuali maxi-tagli soprattutto al personale. Eppure per il mercato un matrimonio sarebbe logico solo con un radicale ridimensionamento della forza lavoro.

Secondo Handelsblatt, una fusione di Deutsche Bank con Commerzbank potrebbe portare alla cancellazione di minimo 30.000 posti di lavoro, e questo sarebbe fonte di preoccupazione in particolare per il ministro socialdemocratico delle finanze, Olaf Scholz,

Intanto a Francoforte i due titoli sono decisamente ben intonati: a poco meno di un’ora dall’avvio della seduta Deutsche Bank guadagna il 2,6% e Commerzbank il 4,8%.

borsa italiana oggi ftse mib trading 23-08-2019 — 08:14

Borsa italiana oggi: Tenaris, Illimity, Recordati

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura