Mer 02 Dicembre 2020 — 16:10

Creval, al via raggruppamento azioni



Scopo dell’operazione, portare benefici in termini di volatilità e liquidità dell’azione, nonché migliorare la percezione del titolo da parte del mercato

creval azione di responsabilità

Credito Valtellinese (Creval) lancia il raggruppamento delle azioni. L’operazione scattera lunedì prossimo 1 giugno.

Creval, raggruppamento azioni

Il raggruppamento azionario viene avviato a seguito della deliberazione dell’assemblea straordinaria del 24 aprile scorso.

Il raggruppamento azioni Creval avviene secondo il rapporto di 1 azione ogni 100 azioni ordinarie della banca esistenti.

Scopo dell’operazione, secondo quanto era stato spiegato all’assemblea, portare benefici in termini di volatilità e liquidità dell’azione, nonché migliorare la percezione del titolo Credito Valtellinese da parte del mercato.

La nota della banca

Il primo giugno, quindi, “previo annullamento di 46 azioni ordinarie messe a disposizione da un azionista al solo fine di consentire la quadratura complessiva dell’operazione” si procederà “al raggruppamento delle 7.014.969.400 azioni ordinarie, prive di indicazione di valore nominale, esistenti (in esito all’annullamento di cui in precedenza), nel rapporto di 1 nuova azione ordinaria, priva di indicazione di valore nominale, godimento regolare, munita di cedola n. 1, ogni 100 azioni ordinarie esistenti, prive di valore nominale e munite di cedola n. 2”, spiega la banca.

Ad esito del raggruppamento, “il capitale sociale di Creval rimarrà invariato e pari a 1.643.508.053,06, ma suddiviso in 70.149.694 azioni ordinarie prive di valore nominale”.

Al fine di facilitare le operazioni di raggruppamento e la gestione di eventuali resti che dovessero emergere dalle stesse, Creval ha conferito incarico a Equita Sim di rendersi controparte, “dal 1 giugno 2020 al 12 giugno 2020 dietro richiesta degli intermediari, nella liquidazione delle frazioni di azioni Creval raggruppate eccedenti i limiti minimi necessari per consentire agli azionisti di detenere un numero intero di azioni ordinarie”.

azioni Eni 02-12-2020 — 11:39

Azioni Eni, analisti Jp Morgan alzano target price ma restano cauti

Per il broker la ripresa della domanda sarà probabilmente irregolare, ma un “super ciclo” per il settore è all’orizzonte

continua la lettura