Ven 24 Maggio 2019 — 10:07

Crédit Agricole, primo trimestre positivo in Italia



Utili in crescita sia per il gruppo sia per la banca. Aumentano gli impieghi. La casa madre intanto delude le attese e il titolo scende a Parigi

credit agricole italia

Primo trimestre positivo in Italia per il Crédit Agricole, con un risultato netto aggregato pari a 222 milioni di euro, in crescita dell’11,4% su base annua “grazie a un sempre maggiore coordinamento sinergico tra le diverse linee di business del gruppo”.

Il gruppo francese, guidato in Italia da Giampiero Maioli, come è noto agisce su diversi fronti nel nostro Paese ed è composto, oltre che dal Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia, anche dalle società di Corporate e Investment Banking (Cacib), Credito al Consumo (Agos, FCA Bank), Leasing e Factoring (Crédit Agricole Leasing e Crédit Agricole Eurofactor), Asset Management e Asset Services (Amundi, Cacesis), Assicurazioni (Crédit Agricole Vita, Crédit Agricole Assicurazioni, Crédit Agricole Creditor Insurance) e Wealth Management (CA Indosuez WM, Banca Leonardo e CA Indosuez Fiduciaria).

Per quanto riguarda il Gruppo Bancario Crédit Agricole Italia l’utile netto nel primo trimestre del 2019 si attesta a 61 milioni di euro, in crescita del 2% sullo stesso periodo del 2018.

Nuovo aumento degli impieghi (+5%) e delle nuove erogazioni di mutui casa (+14%). Sempre sul fronte dei prestiti, i volumi finanziati di credito al consumo salgono dell’11% rispetto a marzo del 2018, così come gli impieghi medi alle imprese che crescono del 2%.

Aumentano i clienti acquisiti (+7,4% a/a) con un significativo contributo del canale digitale (il 27% dei nuovi conti è online).

Il Gruppo Crédit Agricole ha ottenuto un utile netto di gruppo nei primi tre mesi del 2019 di 1,435 miliardi di euro (+6,1%).

Crédit Agricole S.A. ha riportato nello stesso periodo un utile netto di 796 milioni di euro (+1%). Tuttavia, a livello reported l’utile è pari a 763 milioni, in calo del -10,9%, su proventi operativi netti reported di 4,855 miliardi. Numeri questi ultimi sotto attese, con il titolo che in questo momento cede a Parigi oltre il 3%.

carige news 23-05-2019 — 12:50

Carige in liquidazione come le banche venete? Gli azionisti tremano

Lo Stato interverrebbe comunque, ma gli azionisti sarebbero azzerati. La Bce continua a puntare sulla soluzione privata

continua la lettura