Gio 16 Luglio 2020 — 18:12

Commerzbank corre in Borsa, in arrivo nuovi tagli dei costi



Il quarto trimestre si chiude in rosso ma sopra attese. Nel 2019 l’istituto vede anche aumentare anche i ricavi

commerzbank fusione

Il quarto trimestre 2019 di Commerzbank si è chiuso in rosso ma sopra attese. Nel 2019, anno del mancato accordo per una fusione con la rivale Deutsche Bank, la seconda banca tedesca ha centrato l’obiettivo di taglio dei costi, e ha visto anche aumentare i ricavi. Inoltre è stato preannunciato per metà anno un nuovo piano di tagli. Il titolo corre sulla Borsa di Francoforte.

Più in dettaglio, Commerzbank ha segnato una perdita trimestrale di 54 milioni di euro che si confronta con attese per un rosso di quasi 100 milioni, mentre lo stesso trimestre del 2018 si era chiuso in utile per 113 milioni.

Il 2019 si è chiuso con un utile netto in calo a 644 milioni di euro da 862 milioni del 2018, mentre l’utile operativo è cresciuto dell’1% a 1,26 miliardi.

La banca guidata da Martin Zielke , fra l’altro più volte accostata a una possibile fusione con Unicredit, afferma di aver raggiunto il suo obiettivo di riduzione dei costi, avendoli portati a 6,77 miliardi di euro. Al tempo stesso, i ricavi sono cresciuti dell’1% a 8,64 miliardi, nonostante “un ulteriore deterioramento dell’ambiente operativo”.

La Cfo Bettina Orlopp in conference ha poi rivelato che Commerzbank divulgherà i dettagli di un nuovo piano di riduzione dei costi in occasione della seconda trimestrale.

Sul fronte patrimoniale, il Cet1 migliora di 50 punti base al 13,4% base. Proposto un dividendo di 0,15 euro per azione.

Sulla Borsa di Francoforte alle ore 12,08 le azioni Commerzbank segnano +5,29% a 6,210 euro.

azioni nexi 16-07-2020 — 12:29

Azioni Nexi, nuovi target price da Barclays e Deutsche Bank

I broker confermano le loro raccomandazioni d’acquisto e alzano il prezzo obiettivo in vista della semestrale e delle possibili operazioni di M&A

continua la lettura