Lun 26 Ottobre 2020 — 08:20

Cesare Ponti (Carige), eletto il nuovo cda



Nuovo board in carica fino all’approvazione del bilancio 2023. Obiettivo “affermarsi tra i primi player italiani nel Wealth Management”

carige cesare ponti

Nuovo cda per Cesare Ponti, ramo di private banking di Banca Carige al centro dei piani di sviluppo della nuova gestione post-commissariale. Si registrano nuovi ingressi mentre ai vertici vengono confermati il presidente Cesare Ponti e l’ad Maurizio Zancanaro.

Cesare Ponti (Carige), nuovo cda

L’assemblea dei Soci di Banca Cesare Ponti, riunitasi oggi, ha infatti eletto i membri del nuovo Consiglio di amministrazione, essendo il precedente giunto al termine del mandato.

Nel board dell’istituto di credito milanese, appartenente al Gruppo Banca Carige, entrano il Professor Franco Anelli, giurista e Rettore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, l’avvocato Grazia Bonante, esperta di diritto bancario e consulente di importanti realtà creditizie italiane ed internazionali, e Gianluca Caniato, Dirigente Finanza del Gruppo Banca Carige.

Confermato l’ad Zancanaro

Sono stati inoltre confermati, come spiega un comunicato, Cesare Ponti alla Presidenza e l’amministratore delegato Maurizio Zancanaro.

Il cda rimarrà in carica fino all’approvazione del bilancio 2023. “Siamo orgogliosi di dare il benvenuto in Consiglio al Professor Anelli, all’Avvocato Bonante e al Dottor Caniato – dichiara Cesare Ponti – La nostra banca ha oggi un cda di altissimo profilo, coerente con la sua storia e con gli obiettivi a cui guarda per il futuro”.

“Siamo grati agli Azionisti per aver indicato in Consiglio di Amministrazione personalità di grandissima professionalità e prestigio – afferma  Zancanaro – E’ una scelta che conferma la mission affidataci dal piano industriale dello scorso anno e che rappresenta un passo determinante per portare Banca Cesare Ponti ad affermarsi tra i primi player italiani nel Wealth Management”.

azioni unicredit 23-10-2020 — 11:44

Azioni Unicredit, Goldman Sachs conferma buy. Banco Bpm tagliato a neutral

Il broker alza il prezzo obiettivo dei due istituti incorporando nei target le probabilità di M&A

continua la lettura