Mar 25 Giugno 2019 — 22:30

Carige prepara emissione di bond per 1 miliardo



La banca sarebbe quasi pronta a emettere una maxi obbligazione mentre continuano le indiscrezioni sui possibili partner e sulla posizione della famiglia Malacalza

Carige news

I commissari straordinari di Carige si muovono per mettere in sesto le finanze della banca e renderla più forte in vista della ricerca di un partner d’aggregazione.

Secondo quanto scrive stamani il Messaggero, sono state avviate le procedure per l’emissione di un bond da circa 1 miliardo di euro assistita dalla garanzia statale recentemente accordata dal governo.

L’emissione segue di pochi giorni il decreto governativo che ha nel complesso stanziato 4 miliardi di euro a favore di Carige, di cui 3 miliardi come garanzie per bond e finanziamenti e 1 miliardo per l’ipotizzata ricapitalizzazione precauzionale.

Il bond, una volta ottenuto il via libera delle autorità europee, potrebbe essere collocato già la prossima settimana presso investitori istituzionali e ottenere un buon riscontro grazie non solo all’opera di Ubs ma alle garanzie pubbliche.

L’emissione, che sarà in tre tranche senior con importi, condizioni, tassi e scadenze differenti, andrà in parallelo con le operazioni di pulizia di bilancio per dismettere tra 1,5 e 2 miliardi di Npl. La gara è previsto parta entro un paio di settimane.

Ulteriori indiscrezioni coinvolgono Unicredit e la famiglia Malacalza. La banca milanese potrebbe essere una delle candidate all’acquisto di Carige, ma solo a determinate condizioni, ossia seguendo l’esempio di Intesa Sanpaolo con Veneto Banca e Popolare di Vicenza. Quanto alla famiglia piacentina, la Stampa e il Secolo XIX, sottolineano l’atteggiamento di dialogo con tutte le parti in causa.

milano cortina 2026 olimpiadi 25-06-2019 — 12:33

Olimpiadi Milano-Cortina: in Borsa festeggiano Buzzi, Risanamento, Salini Impregilo, Astaldi

Occhi puntati sugli investimenti nelle infrastrutture, comprese strade e villaggio olimpico. Anche due banche potrebbero beneficiarne

continua la lettura