Gio 16 Luglio 2020 — 18:39

Carige: Francesco Guido sarà il nuovo ad, Calandra presidente



Arrivano rispettivamente da Intesa e Unicredit, le due “big” del Fondo interbancario. In lista anche l’ex Creval Miro Fiordi

carige francesco guido

Il prossimo amministratore delegato di Carige sarà Francesco Guido, in arrivo da Intesa Sanpaolo. Per la casella di presidente viene indicato Vincenzo Calandra Buonaura, ex vice presidente di Unicredit. Queste le scelte del Fondo interbancario (Fitd), che ha approvato la lista dei candidati consiglieri per Carige dopo oltre 3 ore di seduta. La banca ha inoltre comunicato la cessione di 2,8 miliardi di Npl ad Amco, la società del Tesoro, mettendo così l’ultimo tassello all’operazione di rafforzamento.

Carige, chi è Francesco Guido

Francesco Guido è un banchiere del Sud: di origini pugliesi, nato a Lecce il 7 gennaio 1958, assunto in Sanpaolo nel 1983 nella filiale di Foggia, ha guidato finora la direzione regionale Campania, Basilicata, Calabria e Puglia di Intesa Sanpaolo, che lascerà “per raggiunti limiti d’età” in base alla riorganizzazione della Banca dei territori.

E’ stato direttore generale del Banco di Napoli, recentemente incorporato nel gruppo Intesa Sanpaolo, e per alcuni anni direttore generale della Cassa di Risparmio di Venezia. In un’intervista rilasciata l’anno scorso alle pagine locali di Repubblica, Guido si definiva “un napoletano d’adozione” ma confessava anche la fede calcistica per l’Inter, mentre fra i suoi hobby ci sono lettura e pittura.

Il suo nome figurava da tempo nel toto-nomine per i nuovi vertici di Carige.

Presidente Vincenzo Calandra

Se il nuovo ad di Carige sarà di fatto espressione di Intesa Sanpaolo, il presidente in pectore proviene dall’altra banca di maggiore peso nel fondo, Unicredit. Si tratta dell’ex vice presidente Vincenzo Calandra Buonaura, professore di Diritto nato a Reggio Emilia nel 1946.

Nella lista, complessivamente composta da 8 nomi di cui uno ancora da definire, figurano tra gli altri anche l’ex presidente del Creval Miro Fiordi, Lucia Calvosa, Angelo Barbarulo e Francesco Micheli.

Al Fondo Interbancario spetta infatti la nomina di 8 dei 9 nomi che compongono la lista del nuovo consiglio da portare in assemblea il prossimo 31 gennaio (data oggi confermata). Si tratta, ha detto il presidente del Fitd Salvatore Maccarone, di una “squadra di qualità”. Quanta a Cassa Centrale Banca (Ccb) il “partner industriale” destinato a ereditare dal Fitd la guida della banca, avrebbe scelto di non interferire nelle scelte del fondo.

azioni nexi 16-07-2020 — 12:29

Azioni Nexi, nuovi target price da Barclays e Deutsche Bank

I broker confermano le loro raccomandazioni d’acquisto e alzano il prezzo obiettivo in vista della semestrale e delle possibili operazioni di M&A

continua la lettura