Ven 18 Gennaio 2019 — 01:26

Carige, ancora lontana la soluzione del rebus liste



Il Tribunale di Genova rinvia la sua decisione decidere sulla richiesta di Malacalza di bloccare la lista Mincione. Il rebus si deve comunque risolvere prima di giovedì

Ci vorranno ancora pochi giorni prima di avere una soluzione al rebus delle liste di candidati al prossimo rinnovo del consiglio di amministrazione di Carige.

Il Tribunale di Genova ha infatti deciso di rinviare la decisione sulla richiesta presentata dalla Malacalza Investimenti di bloccare la lista del finanziere Raffaele Mincione. La pronuncia deve comunque arrivare nei prossimi due giorni e comunque prima dell’assemblea di giovedì 20 settembre.

In attesa della pronuncia gli schieramenti in campo vedono Mincione e gli alleati Aldo Spinelli, Gabriele Volpi autorizzati da Bankitalia a presentarsi con solo il 9,99%, quindi con ampio distacco dal quasi 28% di Malacalza, ma l’esito della contesa rimane incerto perchè bisognerà verificare le intenzioni dei fondi e degli investitori istituzionali su quale lista appoggiare o meno. Aumenta comunque il rischio che dall’assemblea emerga un Cda fortemente spaccato con le ovvie conseguenze sulla governance e i processi decisionali.

Intanto, anche oggi, il titolo Carige ha aperto la seduta senza alcuna variazione rispetto al prezzo di riferimento di 0,0087 euro.

Mps 17-01-2019 — 10:06

Mps, ipotesi Sga su Npl. E per il risiko spunta Bper

La bad bank del Tesoro potrebbe acquisire gli Npl riducendo le necessità di capitale e creando le condizioni per un’aggregazione, ma sono ancora molti i nodi da risolvere

continua la lettura
NOTIZIE CORRELLATEtorna alla sezione

ETF Securities: torna in auge l’oro

Il Bot ancora negativo, ecco perché

Gli istituzionali puntano sull’azionario

Comgest, i driver dell’azionario globale

Mps mette in vendita i servizi informatici

Borsa, Milano rimbalza con banche e petrolio

Borsa, Milano centra un altro rialzo

npl-illimity-guber

Npl, proseguono gli acquisti di illimity e Guber Banca