Mar 28 Giugno 2022 — 22:43

Bper-Carige, spunta Banco Desio per acquisto filiali in eccesso



La banca brianzola dovrebbe rilevare alcuni sportelli per consentire il via libera dell’antitrust

banco desio bper carige

Spunta Banco Desio per l’acquisto di filiali in eccesso nell’operazione Bper-Carige, il cui closing è atteso nella prima decade di giugno. La banca brianzola dovrebbe rilevare alcuni sportelli per consentire il via libera dell’antitrust.

Bper, secondo quanto anticipa l’agenzia MF-DowJones che cita alcune fonti, cederà un pacchetto di sportelli derivanti dall’operazione di acquisizione di Banca Carige per ovviare ai rilievi Antitrust sollevati nelle scorse settimane. Le fonti aggiungono che in pole per l’acquisto di tali filiali, a valle di numerosi contatti, c’è appunto Banco Desio.

Con ogni probabilità sarà la banca brianzola ad acquisire le agenzie in eccesso permettendo così a Bper di procedere nell’acquisto dell’istituto ligure. Si tratta di un numero limitato di sportelli, precisa l’agenzia.

L’acquisto delle filiali permetterà a Banco Desio di rafforzarsi in alcuni territori ritenuti strategici.

In Borsa alle ore 15,15 le azioni Banco Desio Brianza segnano +1,295 a 3,15 euro; Bper consolida con un -0,61% a 1,8815 euro.

tim labriola 28-06-2022 — 10:02

Tim, 20mila dipendenti confluiranno nella rete: rumors

Indiscrezioni in vista del piano che sarà svelato il 7 luglio

continua la lettura