Gio 29 Ottobre 2020 — 05:33

Bper, aumento di capitale al via il 5 ottobre?



Atteso il via libera Consob. Verso un rafforzamento nell’ordine degli 800 milioni

bper aumento di capitale vandelli

Bper, aumento di capitale sempre più vicino. La partenza dell’operazione, secondo le ultime indiscrezioni di stampa, è attesa per il 5 ottobre.

Bper, aumento di capitale alle porte

Dopo alcune settimane di confronto, secondo quanto scrive oggi il Sole 24 Ore, sarebbero oramai in dirittura d’arrivo le interlocuzioni tra banca e Consob sul prospetto informativo.

La taglia del rafforzamento, rispetto alle recenti indiscrezioni su Bper, viene confermata nell’ordine degli 800 milioni. La ricapitalizzazione è propedeutica all’acquisto delle 532 filiali Ubi da Intesa Sanpaolo.

Prospetto aumento di capitale

Il prospetto Bper dovrebbe registrare il via libera informale della Consob in questi giorni, secondo fonti di mercato. Dopo di che, la banca guidata da Alessandro Vandelli (nella foto) convocherà un cda straordinario – indicativamente a metà della prossima settimana – per definire il prezzo delle nuove azioni.

A valle, e dunque all’inizio della settimana successiva, scrive il Sole, si avrebbe la partenza dell’operazione, che gode del supporto del consorzio di garanzia guidato da Mediobanca.

Piccoli azionisti

Se la partecipazione dei due soci di riferimento – Unipol e la Fondazione Sardegna – è scontata, resta da capire quale ruolo avrà il retail, viene fatto notare.

I piccoli soci nella banca modenese, un’ex popolare, potrebbero pesare intorno al 30-40% del capitale.

Ma se in tanti decidessero di non aderire, preferendo monetizzare i diritti d’opzione, l’effetto potrebbe essere quello di trasformare la mappa dell’azionariato. Anche Bper cioè sarebbe destinata ad allinearsi alle altre realtà bancarie europee in termini di presenza di istituzionali.

Intanto in Borsa alle ore 9,36 le azioni Bper segnano +0,20% a 1,964 euro, in linea con il Ftse Italia Banche (+0,17%).

borsa milano coronavirus 28-10-2020 — 10:33

Borsa affossata da paura del Covid. Giù Bper, recupera Saipem

Timori legati alla seconda ondata di coronavirus e ai lockdown anche parziali che rischiano di abbattersi nuovamente sull’economia, mettendo in discussione la ripresa

continua la lettura