Mer 28 Settembre 2022 — 01:57

Bertelli (Prada): su quotazione a Milano nulla di deciso



Per la casa di moda quotata a Hong Kong resta tuttavia imolicitamente confermata la possibilità di uno sbarco a Piazza Affari, con un’operazione da 1 miliardo secondo i rumors. Intanto il gruppo effettua un’acquisizione in Toscana

Prada non ha preso alcuna decisione su un’eventuale seconda quotazione alla Borsa italiana.

Lo ha detto l’amministratore delegato della casa di moda milanese, Patrizio Bertelli, in un’intervista al Corriere della Sera.

“Non c’è niente di deciso”, ha precisato Bertelli, alla guida dell’iconico marchio con la moglie Miuccia Prada.

Per Prada, quotata a Hong Kong dal 2011, resta tuttavia implicitamente confermata la possibilità di una quotazione a Piazza Affari, con un’operazione da 1 miliardo, secondo i rumors, mentre per gli advisor sono circolati i nomi di Goldman Sachs e Citigroup.

Intanto Prada continua il suo percorso di “integrazione verticale” e acquisisce il 43,65% del capitale sociale della conceria Superior di Santa Croce sull’Arno, in provincia di Pisa.

L’accordo prevede che la responsabilità della gestione rimanga in capo all’attuale ad Stefano Caponi.

In una nota Bertelli spiega il senso dell’operazione: “L’ingresso di Prada nel capitale sociale della conceria Superior rappresenta un altro passo importante nel percorso strategico di integrazione verticale della filiera produttiva del Gruppo, con investimenti nelle infrastrutture e nelle persone, per accrescere il nostro know-how industriale nonché controllare la qualità lungo tutte le fasi di lavorazione. Questa operazione ci consentirà di accelerare su temi importanti quali la tracciabilità delle materie prime e la trasparenza della nostra catena di fornitura”,

tim cvc 27-09-2022 — 11:02

Tim, un ruolo per l’accoppiata Berlusconi Xavier Niel?

Spunta un’ipotesi che poggia sul nuovo sodalizio italo-francese e sulla netta vittoria del centrodestra alle elezioni. Mfe smentisce “raccordi con Iliad e Tim”

continua la lettura