Mer 29 Giugno 2022 — 00:24

Banco Desio, filiali Bper-Carige sono costate 10 milioni



Per l’ad Alessandro Decio “è stata una buona occasione per crescere”

banco desio bper carige

Banco di Desio e della Brianza ha acquistato i 48 sportelli in eccedenza dall’operazione Bper Carige “in cambio di una base di 10 milioni di euro” versati a Bper. Lo scrive oggi l’inserto L’Economia del Corriere della Sera.

L’integrazione delle filiali ex Bper-Carige in Banco Desio è prevista per il febbraio 2023 e dovrebbe consentire un’ulteriore accelerazione alla banca brianzola.

“È stata una buona occasione per crescere – dice Alessandro Decio, ad e dg di Banco di Desio al giornale -. Quando l’operazione sarà conclusa avremo aumentato del 20% il numero dei nostri sportelli, passando da 232 a 280 e dei nostri clienti, che diventeranno 400 mila. La raccolta sarà aumentata del 10% e gli impieghi del 12%. Non ci sono sovrapposizioni con la nostra rete: la maggior parte delle 48 agenzie che entreranno nel nostro perimetro sono in Liguria, una decina in Sardegna, una piccola parte tra Emilia-Romagna, Toscana e Lazio. Siamo convinti che il tipo di servizio che offriamo possa incontrare le esigenze dei nuovi clienti, che potranno apprezzare una flessibilità di servizio che altri non hanno”.

Intanto in Borsa alle ore 10,26 le azioni Bper segnano +0,98% a 1,6945 euro, Banco Desio +0.66% a 3,06 euro.

tim labriola 28-06-2022 — 10:02

Tim, 20mila dipendenti confluiranno nella rete: rumors

Indiscrezioni in vista del piano che sarà svelato il 7 luglio

continua la lettura