Mer 18 Settembre 2019 — 12:09

Banche: Tesoro valuta fusioni tra Mps, Banco Bpm, Ubi, Bper e Carige



Al dicastero guidato da Giovanni Tria si stanno facendo i primi ragionamenti per spingere il settore al consolidamento ed evitare nuove misure di rafforzamento

Banche

Il Ministero del Tesoro muove i primi passi per spingere il settore bancario al consolidamento e renderlo più forte in vista degli Srep di fine marzo.

Secondo ricostruzioni di stampa, ai piani alti del governo circolano timori sul nuovo approccio duro e “caso per caso” della Bce nella gestione degli Npl delle banche non solo italiane ma anche europee, a partire da quella Mps ieri protagonista di un crollo del 10% a Piazza Affari. Lo scrive il Messaggero.

A preoccupare, comunque, non è tanto Mps che ha già avviato da tempo le grandi pulizie del bilancio quanto Bper, Banco Bpm e Ubi, promossi dagli stress test dello scorso novembre ma ora alle prese con i nuovi diktat di Francoforte.

Il quotidiano romano parla di veri e propri dossier da monitorare nelle mani dei funzionari del Ministero e di primi ragionamenti su un consolidamento che porti alla nascita di due nuovi poli bancari ed eviti operazioni di ricapitalizzazione.

Tutto dipende comunque da Banco Bpm, Ubi e Bper perchè la strada di Mps verso una fusione è già stata tracciata dalla stessa Bce.

Dunque servirà una “moral suasion” sostenuta magari dalla Banca d’Italia per convincere le tre ex banche popolari a procedere con un’accelerazione verso un consolidamento da molti auspicato ma ancora lungi dal concretizzarsi.

E questo senza dimenticare come anche Carige si stia già muovendo con l’aiuto di Ubs per scegliere un partner.

Intanto a Piazza Affari l’indice di settore Ftse Italia All-share Banks mette a segno alle 9,07 un rialzo dello 0,78% in scia al +1,66% di Mps.

Del Vecchio mediobanca generali 18-09-2019 — 10:59

Mediobanca: Del Vecchio si prende quota del 7%, obiettivo Generali?

Piazzetta Cuccia torna sotto i riflettori assieme alla catena che la lega al gruppo assicurativo di Trieste

continua la lettura