Mer 17 Luglio 2019 — 15:49

Banche, nel 2018 cessioni record di Npl



Secondo un’analisi di Pwc il pressing di regolatori e mercato spingerà le banche italiane a cedere altri 50 miliardi di sofferenze nel 2019

Per le banche italiane il 2018 è stato un anno record in termini di cessioni di Npl, con oltre 70 miliardi di euro di sofferenze uscite dai loro portafogli.

La stima è contenuta in un’analisi di Pwc. Il nuovo primato è arrivato anche sulla spinta di maxi-operazioni come quelle lanciate da Mps (24,1 miliardi) e Intesa Sanpaolo (10,8 miliardi), a cui hanno fatto da corollario molte cartolarizzazioni con Gacs, tra cui spiccano quelle di Banco Bpm (5,1 miliardi), Ubi Banca (2,7 miliardi) e Bper (1,9 miliardi).

Secondo Pwc il pressing di regolatori e mercato spingerà le banche italiane a cedere altri 50 miliardi di sofferenze nel 2019, anno che potrebbe risultare decisivo anche per la riduzione degli utp (inadempienze probabili).

carige news piano 17-07-2019 — 10:09

Carige, arriva nuovo piano: utile nel 2022, banca più leggera

Prevista una forte riduzione dei crediti deteriorati, al punto che l’Npe ratio lordo crollerebbe sotto il 5%

continua la lettura