Ven 14 Agosto 2020 — 22:08

Banche, le raccomandazioni di Goldman Sachs su Ubi, Unicredit, Banco Bpm, Intesa, Bper e Mps



Il broker rivede le sue valutazioni alla luce di quello che ritiene sarà il prossimo driver: le fusioni tra banche di medie dimensioni

ferragamo target

Pioggia di raccomandazioni sulle banche italiane in un report odierno di Goldman Sachs che premia soprattutto Ubi e Banco Bpm, conferma la preferenza su Unicredit (conviction buy) e “vende” Intesa Sanpaolo. Focus inoltre su Bper e Mps, finita anche sotto la lente di Morgan Stanley.

Il broker rivede le sue valutazioni alla luce di quello che ritiene sarà il prossimo driver: le fusioni tra banche di medie dimensioni, comparto in cui “la frammentazione e la bassa redditività sono state una sfida perenne”, ma in cui “il miglioramento dei ritorni attraverso il taglio dei costi è possibile”.

Le raccomandazioni su Unicredit, Ubi e Banco Bpm

Unicredit resta la prima scelta della banca d’affari americana, che conferma la raccomandazione conviction buy sulle azioni e ritocca leggermente il target price da 17,50 a 18 euro, con un potenziale di rialzo (upside) del 34% sui livelli attuali, vedendo “ancora interessanti prospettive di crescita, in vista del completamento del processo di ristrutturazione”.

La raccomandazione su Ubi passa da neutral a buy, con prezzo obiettivo migliorato a 4,25 euro dai precedenti 3,25 euro per azione. Anche secondo Goldman Sachs, Ubi resta fortemente indiziata di una possibile fusione con Banco Bpm (su cui viene riavviata la copertura con rating buy e target di 2,75 euro).

Intesa Sanpaolo, Bper e Mps

Il broker è invece scettico su un ruolo di Bper nella prossima fase di M&A, a causa della presenza nel capitale dell’azionista Unipol, con una quota del 20% del capitale. Eppure la banca esplora possibili aggregazioni. Intanto Goldman assegna al titolo un giudizio neutral e prezzo obiettivo di 5,70 euro.

Confermato il sell su Intesa Sanpaolo, che ha retto meglio delle concorrenti nei mesi passati, con target comunque ritoccatoa 2,20 da 2,15 euro. Per Mps la raccomandazione è neutral, giustificata soprattutto dai livelli ancora elevati di Npl, oltre che da timori sulla redditività della banca.

In Borsa alle ore 13,27 Banco Bpm +1,15% a 2,026 euro, Bper -0,13% a 4,568 euro, Intesa Sanpaolo -0,6% a 2,306 euro, Ubi +2,09% a 2,887 euro, Unicredit -0,41% a 12,996 euro, Mps +1,13% a 1,7 euro.

Borsa milano oggi 13-08-2020 — 08:07

Borsa italiana oggi: Atlantia, Mediaset

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi poco mossa

continua la lettura