Ven 23 Agosto 2019 — 16:24

Banca Popolare di Bari punta per ora sul bond subordinato



In attesa di ottenere i dettagli sugli Srep, la banca pugliese si limiterà a lanciare un subordinato per poi valutare il lancio di un aumento di capitale. Domani il piano industriale

banca popolare bari news

La Banca Popolare di Bari si appresta a compiere i primi passi verso il rafforzamento patrimoniale.

Domani, ricorda il Sole 24 Ore, è prevista una riunione del consiglio di amministrazione che dovrebbe infatti varare il nuovo piano industriale con il lancio di un’emissione subordinata da 200 milioni di euro destinate a migliorare ratio patrimoniali.

I ratio sono attualmente in linea con le disposizioni di Bankitalia ma in netto calo negli ultimi mesi e prossimi al peggioramento alla luce degli Srep previsti per l’anno prossimo e della scarsa copertura delle sofferenze.

Per questo motivo la testata sottolinea come da tempo circolino sul mercato voci di un fabbisogno tra 300 e 500 milioni di euro ma come ora sia possibile un rinvio dell’aumento di capitale sul tavolo da mesi in attesa di maggiori dettagli sulle effettive necessità della banca pugliese. Dunque, per ora, la Popolare di Bari si limiterà a emettere un bond subordinato per poi procedere con eventuali nuove misure.

Domani è previsto anche il varo di un nuovo modello di governance con la trasformazione solo parziale in Spa. Il piano, secondo il Sole 24 Ore, dovrebbe infatti prevedere la creazione di una Spa con lo scorporo delle attività bancarie da una holding destinata a mantenere la natura di popolare.

borsa italiana oggi ftse mib trading 23-08-2019 — 08:14

Borsa italiana oggi: Tenaris, Illimity, Recordati

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi sopra la parità

continua la lettura