Ven 27 Maggio 2022 — 14:18

Azioni Unicredit in rally, parte il buyback



Al via prima tranche, la seconda è subordinata alla performance della Russia. Voci su trattative per la cessione degli asset a soggetti non sanzionati

unicredit nomine

Azioni Unicredit nuovamente nel mirino di forti ricoperture in Borsa: a sostenere il rimbalzo è l’annuncio dell’avvio questa settimana della prima tranche del buyback deciso da Unicredit alla luce dei risultati di bilancio 2021.

Unicredit ha infatti conferito incarico a Goldman Sachs di effettuare gli acquisti per un esborso massimo di 1,58 miliardi e, in ogni caso, di non oltre 215 milioni di azioni, pari al 9,84% del capitale agli attuali corsi di Borsa. Si prevede che gli acquisti possano concludersi entro luglio. I titoli saranno annullati in esecuzione della delibera assembleare.

Presentando i conti del primo trimestre, UniCredit aveva annunciato che la seconda tranche da un miliardo “è subordinata alla performance della Russia”, pur dicendosi fiduciosa “di poter eseguire l’intera distribuzione agli azionisti”.

Il titolo in questi giorni viene anche sostenuto dalle raccomandazioni buy confermate e i nuovi target price delle banche d’affari dopo i risultati.

Inoltre la stampa internazionale cita trattative, allo stato preliminare, per la cessione della controllata in Russia. Per l’asset, secondo quanto riportato da Bloomberg, si sarebbero fatti avanti acquirenti, non soggetti a sanzioni, interessati ad avere la licenza bancaria in Russia. I negoziati sono comunque appesi all’incerto quadro geopolitico.

In Borsa Unicredit chiude con un +10,79% a 9,372 euro con il Ftse Mib a +2,84%.

autogrill aumento di capitale 27-05-2022 — 09:37

Fusione Autogrill Dufry, le banche accelerano sull’operazione

Nuovi rumors, l’obiettivo è creare il leader europeo del settore. Il titolo avanza a Piazza Affari

continua la lettura