Finanzareport.it | Azioni Stm, effetto Nvidia a Piazza Affari - Finanza Report

Gio 25 Luglio 2024 — 09:29

Azioni Stm, effetto Nvidia a Piazza Affari



Il titolo brinda ai numeri del colosso Usa, che in questo caso beneficia però di un’esposizione decisamente maggiore al settore dell’intelligenza artificiale

target price stmicroelectronics

Azioni Stmicroelectronics (Stm) in luce a Piazza Affari, nonostante la nuova giornata debole: il titolo come previsto beneficia delle indicazioni positive arrivate dalla trimestrale di Nvidia, colosso americano dei chip.

Nvidia ha diffuso ieri sera risultati del primo trimestre nettamente migliori delle attese e una decisa revisione al rialzo della guidance sul secondo trimestre, con una stima di ricavi superiore di oltre il 50% rispetto alle stime di Wall Street. Il titolo balza di quasi il +30% in pre-market, ma già prima dell’annuncio le sue azioni erano cresciute quest’anno di circa il 110%.

Il gruppo ha citato come driver della domanda il boom dell’intelligenza artificiale (AI).

A mattina inoltrata le azioni Stm, colosso italo-francese dei semiconduttori, guadagnano oltre 1 punto percentuale sulla Borsa di Milano, un rialzo tuttavia limitato rispetto a quello di alcuni concorrenti europei.

fascia dimagrante

Gli analisti di Equita spiegano che tra i titoli che hanno maggiore esposizione al settore verticale datacenter/AI c’è in particolare Technoprobe (+4% a Piazza Affari) e tra i colossi Asm International (+7,8% ad Amsterdam), quest’ultima con un’esposizione pari al 20% delle vendite, “di cui però la quota AI pura è ancora relativamente modesta e stimata a mid-single digit delle vendite’. Per St l’esposizione al verticale datacenter/AI è stimata dal broker al 3% delle vendite.

cuscino lattice economico

Da oggi potete seguite le nostre news con gli ultimi aggiornamenti anche sul canale Telegram Finanza Report

Borsa italiana oggi 25-07-2024 — 08:51

Borsa italiana oggi: trimestrali shock, Stellantis frena, Stm taglia stime

Risultati sotto la lente: non mancano nuove sorprese negative e tagli delle stime

continua la lettura
Telegram Finanza Report