Mer 29 Giugno 2022 — 00:02

Azioni Saipem, pioggia di downgrade: per Bofa valgono 0,40 euro



Dopo il profit warning ipotesi aumento di capitale da 1,5 miliardi, già avviati contatti con le banche fra cui Intesa e Unicredit in vista di una ristrutturazione del debito

azioni Saipem

Azioni Saipem nuovamente sotto pressione oggi in Borsa, all’indomani di un drastico profit warning che ha sorpreso mercato e analisti. Non stupisce quindi che sia partita una corsa a rivedere le valutazioni sul colosso italiano dei servizi petroliferi, con alcuni target price anche severi, come quello di Bofa, che ha tagliato il prezzo obiettivo sulle azioni Saipem da 1,20 a 0,40 euro, confermando il rating underperform.

Prima del Covid due anni fa il titolo trattava intorno a 4 euro. Ieri dopo le notizie ha lasciato sul terreno il 30%.

Altri broker hanno tagliato le rispettive raccomandazioni su Saipem o si accingerebbero a farlo. Fra questi Mediobanca ha tagliato il giudizio a underperform.

Dopo il profit warning intanto si fa strda l’ipotesi di un aumento di capitale nell’ordine degli 1,5 miliardi.

Già avviati contatti con le banche in vista di una ristrutturazione del debito e per coinvolgerle nell’operazione che sarà imperniata sulla ricapitalizzazione. Fra queste, secondo quanto riporta oggi il Messaggero, spiccano Intesa Sanpaolo e Unicredit, con cui si è svolta ieri una call. Le due banche hanno accordato recentemente a Saipem un finanziamento di 1 miliardo.

I soci Eni e Cdp si apprestano ad affrontare il dossier. La Cassa ha in agenda un cda domani a mercato chiuso.

In Borsa alle ore 11,15 le azioni Saipem crollano ancora con un -5,44% a 1,2775 euro con minimi storici a 1,15 euro.

tim labriola 28-06-2022 — 10:02

Tim, 20mila dipendenti confluiranno nella rete: rumors

Indiscrezioni in vista del piano che sarà svelato il 7 luglio

continua la lettura