Mer 04 Agosto 2021 — 11:45

Azioni Juventus, qualificazione in Champions vale fino a 110 milioni (analisti)



Le stime di Intesa Sanpaolo. Il titolo brillante in Borsa

Juventus borsa

Le azioni Juventus brillano oggi in Borsa all’indomani della vittoria con il Bologna che ha consentito ai bianconeri di centrare in extremis la qualificazione in Champions League. Un risultato destinato a portare ossigeno alle casse del club della famiglia Agnelli, che ha già preannunciato un bilancio 2020-2021 nuovamente in perdita.

Ma per la Juventus quanto vale la qualificazione in Champions League? Secondo le stime degli analisti di Intesa Sanpaolo, l’impatto positivo sul conto economico oscilla tra 80 e 110 milioni.

Il broker evidenzia infatti che nel 2018-2019, “l’ultima stagione ‘normale’ prima della pandemia, la Juventus ha raggiunto i quarti di finale, con circa 95 mln euro di diritti tv e circa 15 mln euro di biglietti, la maggior parte dei quali legati alle partite degli ottavi e dei quarti”.

“Nella stagione 2019-2020 – prosegue il ragionamento di Intesa Sanpaolo – quando le partite del girone di Champions League sono state giocate con il pubblico mentre quelle della fase ad eliminazione sono state in gran parte giocate ad agosto 2020 per via della pandemia, la Juventus ha raggiunto gli ottavi, incassando circa 6 mln euro in biglietti e circa 77 mln euro in diritti tv”.

Ma i progressi sul fronte coronavirus, come ricordano gli analisti, dovrebbero consentire di tornare gradualmente a riaprire gli stadi.

In Borsa alle ore 11,36 le azioni Juventus segnano +2,91% a 0,7615 euro.

borsa italiana oggi 04-08-2021 — 08:13

Borsa italiana oggi: Poste, Nexi, Intesa Sanpaolo, Bper

L’apertura delle Borse europee è attesa oggi positiva

continua la lettura