Mer 28 Settembre 2022 — 03:05

Azioni Banco Bpm frenano, offerta Unicredit in stand-by



Per gli analisti “il progetto non può essere considerato chiuso” anche se “l’attesa per una acquisizione imminente potrebbe sfumare”

banco bpm piano industriale

Banco Bpm consolida in Borsa dopo che l’offerta targata Unicredit sarebbe stata messa in stand-by.

Del resto Banco Bpm ha visto le sue azioni balzare fino a quasi il 40% da inizio anno e accelerare nelle recenti sedute in attesa di un’opa da parte di Unicredit che tuttavia al momento non si è materializzata. E, come sarebbe emerso ieri in cda, sarebbe stata messa nel congelatore.

In particolare, secondo quanto scrive oggi il Messaggero, il ceo Andrea Orcel avrebbe per il momento accantonato il progetto di offerta carta contro carta, non essendoci più le condizioni di prezzo dopo il balzo dei titoli del banco. Il giornale romano riporta che l’ipotesi principale prevedeva un’offerta attorno a 4,5 euro in azioni per confermare la distribuzione di 16 miliardi di dividendi entro il 2024.

Fra i broker, gli analisti di Intesa Sanpaolo ritengono che “il progetto non può essere considerato chiuso” anche se “l’attesa per una acquisizione imminente potrebbe sfumare”.

In Borsa alle ore 11,57 le azioni Banco Bpm segnano -1,21% a 3,586 euro; Unicredit-2,11% a 15,022 euro.

tim cvc 27-09-2022 — 11:02

Tim, un ruolo per l’accoppiata Berlusconi Xavier Niel?

Spunta un’ipotesi che poggia sul nuovo sodalizio italo-francese e sulla netta vittoria del centrodestra alle elezioni. Mfe smentisce “raccordi con Iliad e Tim”

continua la lettura