Mar 07 Dicembre 2021 — 01:05

Aumento di capitale Autogrill in rampa di lancio



Il prezzo di offerta incorpora uno sconto sul Terp del 27,90%, schierato il consorzio di garanzia

autogrill aumento di capitale

Tutto pronto per l’aumento di capitale targato Autogrill. Quando? Si parte il 14 giugno. Cosa fare? Gli analisti per ora non si sbilanciano, mentre il mercato oggi vende il titolo in Borsa.

Il cda di Autogrill si è riunito ieri e ha deliberato le condizioni e il calendario dell’operazione studiata con l’advisor Lazard.

Il primo azionista Schematrentaquattro ha firmato l’impegno irrevocabile a sottoscrivere e liberare tutte le azioni che gli spettano in opzione (50,10%) “a conferma della fiducia nelle prospettive di crescita del gruppo”.

Al servizio dell’aumento di capitale Autogrill saranno emesse 130.633.542 nuove azioni ordinarie da offrire in opzione agli azionisti nel rapporto di 13 azioni ogni 25 possedute, al prezzo di sottoscrizione di 4,59 euro per ciascuna. Il controvalore massimo dell’offerta in ppzione è di 599.607.957,78 euro.

Il prezzo di offerta incorpora uno sconto del 27,90% rispetto al prezzo teorico ex diritto *Terp) sulla base del prezzo di riferimento di Borsa all’8 giugno 2021.

I diritti di opzione saranno esercitabili dal 14 al 29 giugno e negoziabili in Borsa fino al 23 giugno.

Per quanto riguarda il consorzio di garanzia, un nutrito pool di banche garantisce l’inoptato: Citigroup Global Markets Limited, Credit Suisse Securities, Sociedad de Valores, Intesa Sanpaolo, Mediobanca, UniCredit, BofA Securities Europe (in qualità di Co-Global Coordinatore, unitamente ai Joint Global Coordinators,in qualità di Joint Bookrunners) e Banca Akros, Crèdit Agricole Corporate and Investment Bank, Co”peratieve Rabobank U.A. e Société Générale (in qualità di Co-Lead Managerse, unitamente ai Joint Bookrunners) fino a un massimo di 295.399.855,53 euro (quanto resta tolto l’impegno di Schematrentaquattro).

I proventi, determinati al netto delle spese, saranno pari a circa 578 milioni.

Commentando la notizia, gli analisti di Bestinver osservano che “l’avvio dell’aumento di capitale in questi giorni era previsto, in quanto la società aveva già dichiarato dal gennaio 2021 che l’aumento di capitale sarebbe stato attuato entro giugno 2021. Tuttavia, riteniamo che, viste le sue dimensioni, che sono circa un terzo della capitalizzazione (ma solo la metà finirà sul mercato) e per gli scambi tra diritti e azioni il titolo potrebbe scendere”.

Autogrill, nel contesto delle delibere propedeutiche all’aumento di capitale, ha approvato l’integrazione degli indicatori di performance e si attende entro il 2024 un miglioramento del risultato netto consolidato underlying. In particolare il gruppo prevede per il 2021 una perdita underlying tra i 300 e i 200 milioni e un ritorno all’utile entro il 2024.

Oggi in Borsa alle ore 12 le azioni Autogrill segnano -1,73% a 7,164 euro.

unicredit fixed cash collect 06-12-2021 — 11:40

Unicredit promossa da Jp Morgan in vista di maggiori dividendi e rialzi dei tassi Bce

Il broker alza raccomandazione e target price sul titolo, quando mancano pochi giorni alla presentazione del nuovo piano

continua la lettura