Mar 10 Dicembre 2019 — 15:34

As Roma vola in Borsa, ipotesi Friedkin a fianco di Pallotta



L’ingresso del nuovo socio, importatore della Toyota negli Usa, avverrebbe attraverso la sottoscrizione dell’aumento di capitale da 150 milioni di euro già deliberato dall’assemblea

roma friedkin

As Roma in luce oggi a Piazza Affari in scia alle indiscrezioni su un possibile ingresso dell’americano Dan Friedkin a fianco di Pallotta nel capitale della società giallorossa.

Friedkin sbarcherebbe in As Roma come partner dell’attuale presidente James Pallotta o addirittura come nuovo azionista di maggioranza. L’ingresso di Friedkin, importatore della Toyota negli Usa, avverrebbe attraverso la sottoscrizione dell’aumento di capitale da 150 milioni di euro già deliberato dall’assemblea dei soci.

La notizia viene riportata nelle pagine sportive del Messaggero, secondo cui emissari di Dan Friedkin, 54 anni, si trovano nella capitale. L’intenzione dell’americano, ritenuto dalla rivista Forbes il 504° uomo più ricco al mondo con un patrimonio personale stimato in 4,2 miliardi di dollari, è di entrare con la compagnia texana The Friedkin Group nel club giallorosso.

L’advisor Goldman Sachs, con un team americano, ha avviato il processo di vendita per conto della Roma. Durerà qualche settimana, scrive il giornale, tempo da utilizzare per raccogliere le manifestazioni di interesse dei potenziali nuovi soci, alcuni dei quali si sono già fatti avanti alla fine dell’estate.

roma friedkin

Dan Friedkin, imprenditore del Texas

Il dossier riscuote infatti l’interesse di private equity, investitori del settore calcistico e family office. Oltre alla compagnia texana, si sarebbe manifestato anche un gruppo degli Emirati Arabi.

Friedkin è invece rappresentato da Jp Morgan. La due diligence non sarebbe ancora partita, ma i legali del texano hanno già incontrato il management di Pallotta per approfondire la situazione della società.

A metà giornata le azioni As Roma restano congelate in Borsa dopo un rialzo del +11,3% a 0,562 euro.

deutsche bank italia 10-12-2019 — 12:19

Deutsche Bank, la Bce lima i requisiti patrimoniali. Avanti con il piano

Intanto nel corso di un Investor Day la banca ha ribadito gli obiettivi di taglio dei costi, confermato anche il target di redditività ma pesano i tassi d’interesse

continua la lettura